Descendants, Disney diffonde la foto ufficiale del film tv in uscita nel 2015

Disney Channel e la prima foto ufficiale di Descendants, lo show con protagonisti i figli dei 'cattivi' Disney

da , il

    Disney ha diffuso la prima foto ufficiale di Descendants, il film tv in uscita nel 2015 con protagonisti i figli dei cattivi dei più celebri cartoni animati Disney. Nella foto scopriamo i personaggi di Dove Cameron, BooBoo Stewart, Sofia Carson e Cameron Boyce, che non sembrano, almeno all’apparenza, meno cattivi dei loro genitori.

    Once Upon A Time e High School Musical si ‘ritrovano’ in Descendants, nuovo film tv Disney diretto da Kenny Ortega. Sebbene i protagonisti siano i figli dei più grandi cattivi dei cartoni animati, il film tv sarà con attori in carne e ossa, come dimostra la foto con Jay (BooBoo Stewart), Carlos (Cameron Boyce) in alto, e più in basso Mal (Dove Cameron), Evvie (Sofia Carson). Essi sono rispettivamente i figli di Jafar (Aladino), di Cruella De Vil/Crudelia De Mon, di Maleficent (Malefica de La bella addormentata nel bosco), e della Regina Cattiva di Biancaneve.

    In Descendants, lo ricordiamo, tutti i malvagi sono stati sconfitti ed esiliati, ma i loro figli sono rimasti ad Auradon e Ben, il figlio adolescente della Bella e della Bestia (uno dei buoni insieme a Anxelin, Lonnie, Audrey, Jane, Chad e Doug, figli rispettivamente di Rapunzel, Mulan, Aurora e Fata Smemorina, Cenerentola e Cucciolo), vuole trovare un modo per ‘redimere’ i figli dei cattivi, che dovranno scegliere se seguire le orme dei genitori o abbracciare la bontà.

    Aggiornamento di Fulvia Leopardi del 19 giugno 2014

    Descendants, nuovo film tv Disney tra Once Upon A Time e High School Musical [FOTO]

    Che ne direste se ci fosse un prodotto tv tra Once Upon A Time e High School Musical? In realtà il paragone è ‘improprio’, ma Disney Channel sta nuovamente lavorando con il regista di HSM Kenny Ortega per girare Descendants, un nuovo film per la tv che debutterà nel 2015 e racconterà le avventure dei discendenti (in carne ed ossa) dei protagonisti dei classici della Disney, di cui si parla molto spesso anche in Once Upon A Time. C’è da esserne entusiasti o da storcere il naso? A…naso forse più la seconda, ma speriamo il tempo ci smentisca!

    Stando a quanto riportano i siti americani, il copione di Descendants – sceneggiato da Josanna McGibbon e Sara Parriott – prevede una storia ambientata ai giorni nostri ed in un idilliaco regno, in cui l’erede al trono designato è il figlio del Re e della Regina (La Bella e la Bestia del classicone Disney), che vuole offrire una seconda possibilità a Carlos, Mal, Evvie e Jay, rispettivamente figli – diciamo non proprio ‘buoni’ – dei cattivissimi Cruella De Vil (conosciuta nella versione italiana come Crudelia De Mon de La carica dei 101), Maleficent (Malefica de La bella addormentata nel bosco), della Regina Cattiva di Biancaneve e di Jafar (Aladino), che sono stati imprigionati in un’isola proibita insieme ad altri cattivi – e i loro compari/bracci destri -, più matrigne e sorellastre (riferimento a Cenerentola?).

    Questi adolescenti saranno ‘richiamati’ nel regno, dove potranno frequentare il liceo insieme ai ‘buoni’, che nella fattispecie sarebbero i figli de la Bella Addormentata, Rapunzel, Mulan, la Fata Madrina (Cenerentola), ma dovranno prima affrontare il dilemma se continuare ad essere cattivi, come i loro genitori (che vogliono usarli per riconquistare il potere) o abbracciare il loro lato buono e vivere pacificamente nel Regno.

    Dopo aver acquisito la Marvel ed essersi buttata nel genere fumettistico, insomma, Disney torna ai canoni che le sono consoni, quelli che hanno fatto sognare generazioni di bambini: resta da capire quanto le fiabe classiche saranno snaturate da questa incursione nella live action – i casting cominceranno nei primi mesi dell’anno prossimo – anche se Gary Marsh, presidente e ‘capo creativo’ di Disney Channels Worldwide, si dice sicuro:

    ‘Abbiamo scavato nei classici tesori Disney e sviluppato un nuovo approccio comico ai personaggi fantastici che tutti conosciamo e amiamo: il risultato è una moderna e inaspettata reinterpretazione dei personaggi classici utilizzando tematiche e ambientazioni contemporanee.’

    E per male che vada, rimarranno sempre i ‘classici originali’ con cui consolarsi!