Del Noce: “La Clerici costa troppo per La Prova del Cuoco”

Fabrizio Del Noce lancia l'ennesima stoccata ad Antonella Clerici: costa troppo per il daytime di RaiUno, escluso un suo ritorno a La Prova del Cuoco

da , il

    Fabrizio Del Noce bacia Antonella Clerici

    Fabrizio Del Noce chiude definitivamente (e per l’ennesima volta) le porte de La Prova del Cuoco ad Antonella Clerici e caccia anche il fidanzato, Eddy Martins, dal team di autori del programma. Perché?La Clerici costa troppo per il daytime della Rai, Martens ha rilasciato dichiarazioni al vetriolo sulla ‘cocca’ Elisa Isoardi.

    Il caso tv dell’anno, secondo solo all’eterna diatriba tra la Rai e Michele Santoro, si arricchisce di una nuova puntata, che certo non metterà fine alla saga: stiamo parlando della lotta Del Noce – Clerici per La Prova del Cuoco, fortunata trasmissione del daytime di RaiUno lasciata, ob torto collo, da Antonella causa maternità.

    Inutile ricostruire tutta la storia, che troverete sfogliando il nostro blog, veniamo a questo ultimo atto consumatosi a margine della conferenza stampa di presentazione de I Sogni son Desideri, ex Treno dei Desideri, condotto per anni proprio dalla Clerici e ora passato nelle mani (super impegnate) di un’altra celebre Angel di Del Noce, Caterina Balivo.

    Ebbene, all’incauto giornalista che ha colto l’occasione per rinverdire la questione Clerici, Fabrizio Del Noce ha risposto senza scomporsi che la Clerici costa troppo per le povere casse della Rai, come peraltro ben notato qualche tempo fa da Il Giornale. “Ora l’azienda è sana – ha detto Del Noce - ma viviamo un momento in cui le inserzioni pubblicitarie sono calate e i budget sono stati ritoccati al ribasso. Certi contratti nel daytime non possiamo più permetterceli. Inoltre, i risultati della Isoardi sono di tutto rilievo. Nessun conduttore deve vincolarsi a un programma perché poi finisce per far parte della tappezzeria, per non essere più protagonista”. Chiusa la faccenda, quindi. Per di più per Del Noce quello della Clerici è “un falso problema”: “La Clerici ha il sabato sera di RaiUno con Ti Lascio una Canzone, per l’autunno è prevista la riedizione di Tutti pazzi per la tele in prima serata. Il fatto che il suo contratto scada in giugno non riguarda me. Vedremo cosa farà il prossimo direttore di Raiuno e che cosa vuole lei”.

    Insomma Fabrizio ‘Ponzio Pilato’ Del Noce se ne lava le mani in vista della prossima sostituzione alla direzione di RaiUno dopo sette anni d’incarico, vero record di ‘longevità’ per un direttore che evidentemente ha saputo ben adattarsi in Rai. E che comunque non accetta affronti: lo dimostra, trasversalmente, l’allontanamento di Eddy Martens, compagno della Clerici e padre della sua piccola Maelle, dal team di autori de La Prova del Cuoco. Il motivo potrebbe essere ricercato in una sua recente intervista a Chi nella quale ha paragonato Elisa Isoardi a un asino che non potrà mai eguagliare un cavallo di razza come la sua Antonella. È vero che Martins aveva un contratto con Endemol, la società che produce il programma, e non con RaiUno, ma è anche vero che proprio durante la conferenza stampa Del Noce ha pubblicamente ringraziato Endemol per aver avuto un ruolo importante nella ‘rinascita’ di RaiUno grazie a format come Affari Tuoi. “Quella dei produttori esterni visti come ‘demoni’ è una polemica sterile – ha detto Del Noce – ciò che conta è che le trasmissioni siano editorialmente compatibili con la rete“: e che lo siano, quindi, anche i loro autori.