Dario Fo, Sant’Ambrogio e l’invenzione di Milano: il 7 dicembre su Rai 5

Dario Fo, Sant’Ambrogio e l’invenzione di Milano: il 7 dicembre su Rai 5

Dario Fo in Sant'Ambrogio e l'invenzione di Milano, lo spettacolo con Franca Rame su Rai 5 il 7 dicembre 2014

da in Personaggi Tv, Programmi TV, Rai
Ultimo aggiornamento:

    Dario Fo porta in TV la commedia Sant’Ambrogio e l’invenzione di Milano (il 7 dicembre, Rai 5, 21.10), dopo che a giugno di quest’anno ha avuto un buon riscontro di pubblico in scena su Rai 1 con Francesco Lu Santo Jullare, anche grazie al contributo pop e la partecipazione straordinaria del cantante Mika. E’ un anno particolare per la Rai, che sembra riavvicinarsi al racconto dell’identità culturale italiana: prima Fo, poi Toni Servillo con omaggio ad Eduardo De Filippo, ora di nuovo Fo. In qualche modo è stato retrocesso, anche se ritorna sul piccolo schermo…

    Un nuovo spettacolo datato 2009 che andrà in scena proprio nel giorno di Sant’Ambrogio, il 7 dicembre prossimo. L’attore Premio Nobel riprova ad intrattenere un nuovo pubblico televisivo, quello di Rai 5, concentrandosi principalmente su santi, pittori e artisti in genere – in qualche modo anche loro hanno contribuito a segnare la storia d’Italia, a tesserne la trama, le trame, e – perché no – talvolta a scompigliare scenari.

    E’ forse anche per questo che uno spettacolo teatrale trasmesso in TV potrebbe funzionare per l’ennesima volta. Del resto, a giugno, la Rai ha creduto in un progetto di Dario Fo per il piccolo schermo quando il piccolo schermo non credeva né in se stesso né in possibili risultati alla prova regina, si fa per dire, dell’Auditel.

    In qualche modo questo spettacolo riunisce pure ciò che la vita ha separato. Il paragone è azzardato, lo diciamo a testa china, ma in una TV arruffa-reunion tra Al Bano e Romina, un’altra unione – per quanto simbolica – è pronta a verificarsi, quella tra Dario Fo e sua moglie Franca Rame, perché fu proprio insieme a lei che cinque anni fa il Premio Nobel portò Sant’Ambrogio in scena al Teatro Piccolo di Milano e le telecamere Rai filmarono tutto, senza mai trasmetterlo.

    Ora a quanto pare il fatidico momento è arrivato.

    Un personaggio ricco di spunti, per quanto ai più, ammette Fo, sia quasi del tutto sconosciuto, ma davanti al quale s’inchinarono imperatori, papi e vescovi. Un santo ricordato però dalle tradizionali anche culinarie, come La raviolata d’Ambrogio, ma per Fo non è sufficiente per rispettare questa figura religiosa, perché – scrive sul blog personale – merita più attenzioni: un personaggio imprevedibile, affascinante e spiritoso, e allo stesso tempo umile e spietato.

    Intervistato ai microfoni del Teatro Piccolo di Milano (nel 2009), Fo parlava così di Sant’Ambrogio: ‘Un uomo che ha il coraggio di dire quello che pensa in ogni momento e, ad un certo punto, attacca il potere di quel tempo in modo feroce, prende la parte dei deboli, e, soprattutto, non ha autorità, non ha spazi, con una violenza e una decisione che non si legge mai in nessun personaggio della Storia‘. Similitudini a parte, fateci sapere cosa ne pensate!

    537

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Personaggi TvProgrammi TVRai Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28/10/2015 17:25
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI