Daniela Ranaldi: “Usata per colpire Uomini e Donne”

Daniela Ranaldi: “Usata per colpire Uomini e Donne”

    Uomini e donne Daniela Ranaldi Maria De Filippi

    Daniela Ranaldi, alias Danielona, scalpita per tornare a Uomini e Donne: si sente pronta a rientrare negli studi del people show di Maria De Filippi dopo una pausa necessaria dovuta ai ‘postumi’ della vicenda a base di cocaina che l’ha vista coinvolta (e poi assolta) in estate. E a Visto Danielona avanza addirittura un’ipotesi di complotto: “Credo che la gente abbia capito che sono stata messa in mezzo per colpire Uomini e Donne“. Non sarà un po’ esagerato?

    I fans di Uomini e Donne ricorderanno di certo la vicenda che in agosto ha avuto come protagonista Daniela Ranaldi, opinionista del programma di Maria De Filippi nota come Danielona e solitamente riconoscibile per i suoi giudizi trachant su tronisti e corteggiatori che animano ogni pomeriggio Canale 5. Fu trovata in possesso di alcune dosi di cocaina e nella sua abitazione fu scovato dalle forze dell’Ordine anche un bilancino di precisione. Processata per direttissima, la Ranaldi ha ammesso l’uso di cocaina, rigettando l’accusa di spaccio, un tunnel nel quale sarebbe entrata per lo stress accumulato per la malattia e la morte del padre; lo stesso bilancino sarebbe servito a dosare i farmaci per le terapie del padre.

    Il tribunale l’ha quindi assolta dall’accusa di spaccio e Daniela è potuta tornare in libertà: ovvio che la sua immagine tv abbi subito un brutto colpo, anche se ha immediatamente spiegato che la sua assenza da Uomini e Donne non è dovuta a un ‘voltafaccia’ della redazione, ma a una sua specifica richiesta. Aveva bisogno di rimettere ordine nella sua vita prima di affrontare di nuovo il rutilante mondo dello spettacolo.
    Ad agosto non mi sentivo pronta. Non volevo mettere in imbarazzo nessuno – ha detto la Ranaldi a Visto – Ora però mi sento di nuovo in forma. Se Maria vorrà, io sono pronta a tornare”. La sua carriera di opinionista è iniziata per caso: “Facevo la parrucchiera e lavoravo anche da McDonald’s.

    Ero li quando ho letto una scritta in sovraimpressione tv. Uomini e donne cercava persone per fare domande a Monica Lewinsky. Così ho fatto un provino e sono andata a Londra per registrare la puntata speciale. Sono piaciuta e mi hanno chiesto di tornare nel programma”. Da allora non ha più lasciato lo studio di Maria (“partecipare al programma era come andare a casa di un’amica a bere il tè”) e ha sempre trovato il giusto distacco con gli avvenimenti tv: “Non mi sono mai offesa. Tutto quello che mi hanno detto era riferito al contesto della trasmissione, non l’ho mai presa sul personale. E per la strada oggi mi fermano solo per chiedermi quando tomo in Tv, nessuna domanda su quello che i giornali hanno scritto su di me quest’estate”.

    E in chiusura lancia un sospetto: “Credo che la gente abbia capito che sono stata messa in mezzo per colpire Uomini e donne”. La domanda nasce spontanea: chi avrebbe architettato un piano così debole e così assurdo per ‘colpire’ il programma di Maria De Filippi? Mah…

    566

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE