Damages, stella sulla Walk of Fame per Glenn Close

Damages, stella sulla Walk of Fame per Glenn Close

da , il

    E’ una delle attrici più rispettate di Hollywood, cinque nomination agli Oscar e vincitrice per tre volte del Tony Awards, assurta agli onori delle cronache per il ruolo di Alex Forrest, la editor psicopatica di Attrazione Fatale: parliamo, ovviamente, di Glenn Close, che ha recentemente ottenuto una stella sulla Walk of Fame.

    L’ambitissimo onore le è capitato proprio una settimana fa, e dopo aver definito la stella un “bellissimo, magnifico onore“, e che è “deliziata di poter essere accanto ad alcuni dei suoi eroi d’infanzia“, mostrando molta autoironia l’attrice di Damages ha detto che “se ci fosse qualcuno incavolato – che ne so – con Alex Forrest, potrebbe venire a camminare sopra di me e mettersi il cuore in pace. Essere considerata una star è un conto, far parte della Walk Of Fame è invece un onore“, ha concluso la Close.

    Nel frattempo, come ci eravamo augurati, Damages e Patty Hewes (appunto la Close) sono tornate più in forma che mai, e sin dalla premiere abbiamo capito che ci aspetta un’altra stagione ad alto livello, e dopo la ‘lotta’ con Arthur Frobisher che le ha consegnato fama e fortuna, adesso dovrà occuparsi di un caso sia professionale che…personale!

    Rose Byrne, Ellen Parsons nella serie della FX, sta invece cambiando da brava ragazza della prima stagione a traditrice nella seconda, e la cosa peggiore è che – per quanto Patty sia ‘cattiva’ – il tradimento si consumerà via quella che lei considera la sua protetta: ovviamente Ellen ha tutte le ragioni del mondo, dato che è convinta che Patty abbia tentato di ucciderla.

    Vale veramente la pena di guardare la Byrne quest’anno, ha scritto uno dei critici, è passata da naive a leonessa, il tutto comportandosi con aplomb” . E se vale la pena guardare Rose Byrne, vi consigliamo di dare una chance anche a tutto Damages