Dallas festeggia i suoi primi 30 anni

Dallas festeggia i suoi primi 30 anni

Dallas festeggia i suoi trent'anni con una grande festa nel ranch di Southfork

da in CBS, Dallas, Primo Piano, Serie Tv, Serie TV Americane, Video, Brad-Pitt
Ultimo aggiornamento:

    Il 2 aprile 1978 arrivava sugli schermi della CBS un serial destinato a cambiare il mondo della fiction internazionale e a ricostruire gli equilibri della produzione seriale in tutti i Paesi europei. Parliamo ovviamente di Dallas che festeggerà i suoi primi trent’anni il prossimo 8 novembre con un mega party nel ranch di Southfork, teatro della saga della famiglia Ewing fino al 1991.

    Una delle dieci serie più popolari al mondo festeggia a novembre i trent’anni dall’esordio, datato 1978. La numerosa famiglia Ewing, con i suoi intricati rapporti familiari, fatti di tradimenti, sgambetti, losche manovre di potere (e chi più ne ha più ne metta), arrivò in Italia solo 3 anni più tardi, nel 1981, senza però conquistare subito il favore del pubblico. E’ ormai entrato nella storia delle tv il clamoroso errore in cui incappò RaiUno al momento della prima messa in onda: acquistati i diritti del serial che stava facendo impazzire gli Usa, non si rese evidentemente conto che non si trattava della solita serie a episodi autoconclusivi, ma di una formula aperta fatta di puntate concatenate, con una continuing story progressiva che non ammetteva certo una messa in onda casuale. E invece i pochi episodi mandati in onda dalla Rai furono trasmessi in ordine sparso, creando ovviamente una tale confusione nel pubblico che in brevissimo tempo ignorò il programma. Considerato un flop, Viale Mazzini lo rivendette a Canale 5 che non solo ne fece la punta di diamante della sua programmazione, ma ne segnò il successo, spingendo così la rete a conquistare definitivamente uno spazio di primo piano nel nuovo panorama tv italiano, ormai aperto all’emittenza privata.

    Con il passaggio a Canale 5 le vicende degli Ewing divennero un caposaldo dei consumi televisivi italiani. J.R. (Larry Hagman), Bobby (Patrick Duffy), Sue Ellen (Linda Grey), Pamela (Victoria Principal) entrarono nell’immaginario nazionale, dando il via a ciò che sarebbe poi stato definita la colonizzazione americana della produzione tv italiana, di fatto terminata solo nei primi anni ’90, prima di un nuovo ciclo che data i primi anni del terzo millennio (con le nuove serie di successo dei network Usa, da C.S.I. a Dr. House, da Lost a Grey’s Anatomy).

    Il ciclo degli Ewing è terminato negli Usa nel 1991, in Italia un anno dopo, ma ora si pensa a festeggiare l’esordio del serial, avvenuto 30 anni fa. Il mega festeggiamento si terrà il prossimo 8 novembre nei ranch di Southfork, diventato negli ultimi anni un museo che raccoglie ogni anno centinaia di migliaia di visitatori. La festa vedrà la partecipazione di tutto il cast ‘superstite’ e sarà aperta ad un nutrito gruppo di fans paganti, con biglietti che vanno dai cento ai mille dollari.

    Per informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale di Dallas, dove potrete trovare indicazioni sui costi e sui pacchetti offerti (con o senza foto con i protagonisti, con o senza gadgets, addirittitura un cocktail esclusivo nel ranch con l’intero cast per quanti siano disposti a pagare mille dollari) per partecipare alla festa. Vi consigliamo caldamente di visitare il sito, è davvero imperdibile.

    Vi lasciamo con uno dei pezzi più memorabili della serie, la morte di Bobby Ewing, avvenuta nella settima serie al cospetto dell’intera famiglia, e il suo ritorno, datato due stagioni più tardi. Il pubblico, infatti, non aveva gradito l’uscina di scena di Bobby e due anni più tardi il personaggio fu reintrodotto. Spiegazione data al pubblico? Era tutto un sogno della moglie Pamela. E’ rimasto uno dei più fulgidi esempi di ‘sospensione dell’incredulità’, uno dei meccanismi base della scrittura fictional di cartoons e soap opera. In più una chicca, un giovanissimo Brad Pitt alle prime armi proprio in Dallas.

    La morte di Bobby



    Il ritorno di Bobby

    Brad Pitt


    916

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CBSDallasPrimo PianoSerie TvSerie TV AmericaneVideoBrad-Pitt Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:50
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI