Dalla Vostra Parte, inviato aggredito alla stazione Tiburtina. Maurizio Belpietro: ‘Sembrano impazziti’

Durante la puntata del 30 maggio 2017, l'inviato di Dalla Vostra Parte, il giornalista Alessio Fusco, è stato aggredito in diretta tv da alcuni immigrati durante un servizio sul degrado cui è 'costretta' la stazione Tiburtina di Roma. Il collegamento con il giornalista, poi, è stato interrotto: lui e l'operatore sono stati condotti in ospedale. Quanto avvenuto su Rete 4, è il terzo episodio di violenza dopo Matrix e Quinta Colonna.

da , il

    Dalla Vostra Parte, inviato aggredito alla stazione Tiburtina. Maurizio Belpietro: ‘Sembrano impazziti’

    Durante il servizio realizzato da Dalla Vostra Parte, l’inviato di Rete 4 è stato aggredito in diretta da alcuni immigrati alla stazione Tiburtina di Roma. Maurizio Belpietro, in collegamento con il giornalista Alessio Fusco, gli ha suggerito di allontanarsi per evitare spiacevoli inconvenienti e ha commentato, esterrefatto, l’atteggiamento che, negli ultimi tempi, sempre più spesso, stanno assumendo coloro che arrivano in Italia. L’aggressione in diretta tv avvenuta a Dalla Vostra Parte su Rete 4 è la terza, dopo quella di Matrix e Quinta Colonna.

    Dalla Vostra Parte ha intitolato ‘Immigrati fuori controllo’ il servizio realizzato da Alessio Fusco presso la stazione Tiburtina: l’inviato, aggredito da alcuni presenti sul luogo, stava documentando il degrado cui è ‘costretta’ la zona della ‘stazione della paura’. Gli abitanti, infatti, si lamentano sempre più spesso dei furti, delle risse e degli episodi di violenza che si verificano in ogni momento della giornata ma, mentre il giornalista era impegnato a fare delle interviste sul luogo, alcuni immigrati lo hanno aggredito intimandogli di andare via e di non riprendere con le telecamere.

    ‘Non si può documentare quello che succede’ – ha esclamato Maurizio Belpietro che ha suggerito all’inviato di Dalla Vostra Parte di andare via – ‘Alessio, cerca di allontanarti perché non vogliamo che finisca male! Questi mi sembrano impazziti’. Il servizio, poi, è stato interrotto e la discussione è proseguita in studio con Alessandra Mussolini, in collegamento video con il programma di approfondimento di Rete 4, mentre il giornalista Alessio Fusco, colpito alla testa, e l’operatore che lo accompagnava durante il servizio, sono stati portati in ospedale.