Dahlia Tv, Lega Calcio in assemblea straordinaria per i diritti tv

Assemblea straordinaria della Lega Calcio il 30 marzo per definire la situazione dei diritti tv delle squadre di Calcio posseduti da Dahlia Tv, ormai fallita

da , il

    dahlia calcio lega

    La chiusura di Dahlia Tv porta ancora con sé difficili strascichi in tema di diritti tv. Restano ancora in sospeso, infatti, i diritti calcio di Serie A acquistati dal canale digitale terrestre e principale oggetto delle trattative con i clienti che aspettano ancora di sapere quando potranno essere rimborsati e come potranno continuare a vedere le loro squadre del cuore. Per cercare di fare il punto della situazione è stata indietta dalla Lega Calcio un’assemblea starordinaria che si terrà il 30 marzo prossimo.

    In conformità alle vigenti disposizioni statutarie e regolamentari, l’Assemblea Straordinaria della Lega Serie A è convocata per mercoledì 30 marzo 2011 presso la sede della Lega Nazionale Professionisti Serie A alle ore 9.00 in prima convocazione e, occorrendo, alle ore 11.00 in seconda convocazione, per l’esame, la discussione e le decisioni in merito agli argomenti dell’Ordine del Giorno“: così la Lega Calcio annuncia l’assemblea straordinaria chiamata a dirimere la spinosa questione dei diritti tv delle squadre di Serie A che rientravano nei pacchetti di Dahlia Tv.

    Tra i punti all’ordine del giorno, infatti, c’è la ‘situazione diritti audiovisivi ex Dahlia TV e altre problematiche inerenti la commercializzazione dei diritti televisivi’; una situazione decisamente delicata per la quale sembra che la soluzione sia ancora lontana. La Lega Calcio, infatti, ha recentemente pubblicato un nuovo bando per assegnare i diritti Tv sul digitale terrestre della residua stagione di Serie B e di quella completa 2011/2012, dopo aver rifiutato l’offerta di Europa 7, che aveva offerto un milione di euro per l’intero pacchetto. La Lega ha ritenuto insufficiente l’offerta, stabilendo nel nuovo bando un minimo di 850.000 euro per i tre mesi di campionato 2010/2011 e 4 milioni di Euro per la prossima stagione. Le offerte dovranno pervenire entro domani, 24 marzo. Qualche suggerimento su chi la spunterà?