Dahlia Tv, aria di crisi per l’emittente

Dahlia Tv, aria di crisi per l’emittente

Avventura che potrebbe giungere al capolinea per Dahlia Tv

    dahlia tv logo

    Dahlia Tv è in crisi, oggi, nel tardo pomeriggio verranno decise le sue sorti future. Il consiglio d’amministrazione si riunirà a breve e soltanto alla sua conclusione si sapranno le sorti dei 150 dipendenti. Purtroppo però il suo destino sembra già segnato, almeno da quando il palinsesto è stato drasticamente modificato. La riduzione del palinsesto è stata decisa dalla Filmmaster Televisiob che produce e manda in onda l’offerta sportiva, ma che lamenta mancati pagamenti degli emolumenti necessari per il normale svolgimento futuro della produzione.

    Da qui nascono una serie di conseguenze che hanno dato vita al una crisi senza apparente soluzione. Non sono stati rinnovati i contratti in scadenza alla fine del 2010, sono state tagliate alcune produzioni e non si sono aperti spiragli per il futuro.

    L’avventura di Dahlia Tv era iniziata circa due anni fa e sembrava avviata ad una lunga vita, poi però è iniziato il declino riassunto in un appello caduto inascoltato che il 17 dicembre scorso hanno fatto i lavoratori dell’emittente.

    Per serietà professionale, i giornalisti e tutti coloro che ci lavorano non hanno voluto tradire i tanti abbonati garantendo i servizi minimi, rinunciando quindi al diritto di sciopero. I problemi di Dahlia iniziarono con la perdita di tre squadre importanti, Palermo, Bologna e Fiorentina, da qui la fuga degli abbonati a favore del più potente competitor.

    Quanto accadrà nel tardo pomeriggio di oggi sarà dunque decisivo per le molte famiglie coinvolte , ma ancora una volta i lavoratori di Dahlia tv promettono di non far mancare alcun servizio agli abbonati, ma si augurano che qualcuno possa dare loro ascolto e raccogliere l’accorato appello, alle 17, mentre si svolgerà la riunione del cda, una delegazione dei dipendenti chiederà di essere ricevuta, non mancheremo si seguire l’evolversi della vicenda.

    343

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI