Da Pechino Express 2 a Quelli che il calcio: i Figli Di trionfatori di cattiveria [VIDEO]

Da Pechino Express 2 a Quelli che il calcio: i Figli Di trionfatori di cattiveria [VIDEO]

Imitazione a Quelli che il calcio di Giovanni e Costantino Teodori, i 'malvagi' Figli Di a Pechino Express 2

da in Pechino Express 6, Quelli che il calcio, Rai 2, Reality Show
Ultimo aggiornamento:

    Sono stati i più odiati di Pechino Express 2 ma, in fondo, un po’ dispiace per l’eliminazione dei Figli Di Gigliola Cinquetti, ossia Giovanni e Costantino Teodori. Perché alla fin fine sono stati loro, insieme alla Marchesa e fidato Maggiordomo, a caratterizzare questa seconda edizione del reality show di RaiDue. La cattiveria non paga, ma a volte intrattiene eccome.

    Sono entrati nel programma a giochi già iniziati, quasi in punta di piedi e con indosso una tenuta alla Sampei. Ma Costantino della Gherardesca aveva consigliato di non lasciarsi ingannare dalle apparenze, e mai avvertenza si rivelò più veritiera.
    Saranno anche apparsi in scena camuffati da boy scout, ma i due fratelli Teodori hanno presto gettato la maschera, rivelando un animo da vere e proprie serpi. C’è da dire che non sono stati accolti a braccia aperte dai propri compagni di viaggio, anzi. Il solo fatto di essere subentrati in un secondo momento è bastato a far guadagnare loro l’antipatia del gruppo.

    Per tutta risposta, Giovanni e Costia hanno deciso di far fronte comune e dichiarare guerra a tutti. Determinati, ambiziosi e anche un tantino snob, i due si sono fatti strada tra i sentieri dell’Oriente a colpi di gomitate e stoccate velenose. Ne hanno avute per chiunque, dalla bersagliatissima Corinne Clery e sventurato toy boy ai pacioccosi Ciavarri, passando per le sorprendenti Modelle.

    Con queste ultime hanno avuto una lite furiosa nel corso di una tappa, azzannandosi per uno scambio di penalità e lasciandosi andare a epiteti poco cavallereschi. Non hanno mai guardato in faccia a nessuno, consapevoli di essere detestati e felici di poter detestare a loro volta.

    Non sorprende quindi che la coppia sia stata fatta oggetto di una spassosa parodia a Quelli che il calcio, che ogni domenica ospita i reduci di Pechino Express 2. La trasmissione condotta da Nicola Savino ha messo in scena un ipotetico collegamento video con i due, magistralmente imitati da Ubaldo Pantani. Il comico mette ben in evidenza i principali tratti distintivi dei figli della Cinquetti: gestualità esagerata, virilità carente, saccenza sconfinata e profondo odio per il prossimo: ‘Gli altri ci hanno fatto un torto imperdonabile: esistono’.

    A dispetto di tutto, Giovanni e Costia sono riusciti fare il loro dovere, ovvero dare spettacolo e far parlare di sè. Sono stati gli indiscussi antagonisti di Pechino Express 2 e, pur non essendo arrivati in finale, la loro piccola vittoria se la sono presa: il titolo di concorrenti più insopportabili non glielo leva nessuno.

    460

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Pechino Express 6Quelli che il calcioRai 2Reality Show