Current, serata Frammenti e Geek Files

Serata come sempre da non perdere su Current (130, Sky): alle 22 la seconda puntata della fiction Frammenti, alle 23 parte la nuova stagione di Geek Files, che indaga su 'I Padroni di Internet'

da , il

    Serata come sempre da non perdere su Current (130, Sky): alle 22 la seconda puntata della fiction Frammenti, alle 23 parte la nuova stagione di Geek Files, che indaga su ‘I Padroni di Internet’. In alto, per chi l’avesse persa, la prima parte della prima puntata di Frammenti.

    Lorenzo Soare, protagonista di Frammenti, ha iniziato ufficialmente la sua battaglia contro il Letenox, il sedativo memoriale prossimamente in commercio, giovedì scorso e questa sera alle 22.00 riprende la sua caccia agli indizi che poranno scongiurare l’arrivo sul mercato del farmaco grazie all’aiuto dei telespettatori attivamente coinvolti dall’Alternative Reality Game parallelo alla serie investigativa. Se ancora non sapete cosa sia il letenox e cosa sia Frammenti non possiamo che rimandarvi alla presentazione della serie tv e all’intervista a Tommaso Tessarolo, general manager di Current Italia. Intanto vi proponiamo la seconda parte della prima puntata di Frammenti.

    Ma se su Current anche la fiction è investigativa e crossmediale, non possono certo tradire le attese anche i programmi ormai storici della rete: questa volta parliamo di Geek Files, il ciclo di documentari e inchieste dedicato al web che apre la sua nuova stagione, composta da 12 nuove puntate, con una ‘ricerca’ sui Padroni del Web. Intanto si cerca di capire quanti italiani sono connessi e quanto sia profondo il gap digitale dell’Italia rispetto al resto d’Europa: secondo il Rapporto Caio l’Italia è indietro, con una copertura reale di circa l’85%, contro la media OCSE del 90%, ma cosa ne è stato di progetti come il WiMax, utile nei territori che i provider non vogliono raggiungere perché economicamente poco lucrativi. Esiste l’interesse a bloccare la crescita di Internet in Italia? Internet è un diritto universale o un bene di lusso? Sul tema intervengono Paolo Gentiloni, ex ministro delle Telecomunicazioni, Laura Sartoni, docente in Sociologia dei Nuovi Media all’Università di Bologna, Fabio Spagnuolo, membro di Anti digital divide associazione senza fini di lucro nata nel 2004 da un gruppo di utenti italiani non coperti dalla banda larga, Giacomo Robustelli del business development di Aria, l’operatore di telecomunicazioni nazionale che per primo ha portato in alcune regioni italiane il WiMax.

    Un esordio che va subito al cuore del problema web in Italia, la sua diffusione appunto, con un approccio come sempre multimediale e ironico, che però da quest’anno passa dall’How To al Know How, ovvero da un’impostazione basata sul fornire una guida pratica per l’uso di una tecnologia o un servizio esistente all’esplorazione e apprrofondimento di tecnologie appena arrivate sul mercato o ancora in elaborazione.

    Un’altra serata Current da non perdere.