Current: ciclo Vanguard sui diritti umani

Current: ciclo Vanguard sui diritti umani

Vanguard dedica un ciclo di quattro reportage internazionali allo stato dei diritti umani nel mondo: si parte questa sera, 2 febbraio, alle 23

    Vanguard Human Rights

    Dopo essersi occupato del gionalismo d’inchiesta indipendente, ora Vanguard, appuntamento settimanale di Current (130 Sky), apre un nuovo ciclo di speciali, questa volta composto da quattro reportage internazionali sullo stato dei diritti umani nel mondo. Vanguard Human Rights, questo il titolo del ciclo che vede in onda nelle prossime stettimane quattro indagini su altrettanti controversi casi di violazione dei Diritti Umani: si parte questa sera alle 23.00 da Gerusalemme.

    Vanguard Human Rights: un viaggio in quattro tappe, rappresentate da altrettanti reportage internazionali prodotti dal network di Al Gore per la serie Vanguard, per fare il punto sullo stato dell’arte del rispetto dei diritti umani nelle zone più calde del nostro pianeta.
    Si parte da Gerusalemme, che dà il titolo al primo appuntamento, in onda questa sera alle 23.00 come sempre su Current (130 Sky): Davide Scalenghe, che ha ideato e prodotto le inchieste, presenta la situazione del medio-oriente, dalla violazione delle norme del Diritto internazionale a Gerusalemme alla negazione del diritto dell’infanzia per i bambini di Gaza, passando per l’eutanasia e per il diritto alla sessualità con un focus sui gay musulmani.

    La storia di Israele e della Palestina è una storia di guerra e di conquiste, spesso ottenute in violazione delle norme internazionali. Gerusalemme Est, occupata da Israele durante la Guerra del Sei Giorni del 1967, è la zona della città destinata a essere la capitale del futuro eventuale stato Palistinese anche secondo la più recente versione della Road Map.

    E come ha affermato più volte John Dugard, delle Nazioni Unite, “Gerusalemme Est non fa parte di Israele”. Ma il governo israeliano ha iniziato un ulteriore fase di ‘colonizzazione’ con la costruzione di centinaia di unità abitative destinate alla popolazione ebraica, Har Homa. E’ proprio da qui che parte il reportage della giornalista Roberta Zunini che con le telecamere di Current è andata in quelle zone per documentare lo stato attuale della situazione a Gerusalemme e restituire un racconto in immagini della vita nelle aree del mondo dove i diritti umani vengono violati tutti i giorni.

    Un documento da vedere e seguire: un modo per conoscere e vedere l’altra faccia della medaglia, troppo spesso nascosta.

    389

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI