Cultura Moderna, Lydie Pages è la novità francese di questa edizione

Cultura Moderna, Lydie Pages è la novità francese di questa edizione

Lydie Pages è la novità di questa edizione di Cultura Moderna che torna dall'11 giugno su Canale 5

    Lydie Pages Cultura Moderna

    Questa nuova edizione di Cultura Moderna vedrà ancora alla conduzione il simpatico Teo Mammucari, la bella Juliana Moreira e il Gabibbo ma a questo trio consolidato si aggiungerà una nuova bellezza francese, Lydie Pages.

    Lydie è nata il 15 aprile 1987 a Nimes, in Francia dove ha frequentato per un anno la facoltà di medicina prima di trasferirsi in Italia e cominciare a fare la modella. Parla diverse lingue, francese, inglese, spagnolo e sta studiando l’italiano. In televisione è già apparsa a Markette, il programma di Piero Chiambretti su La7. Raddoppia la bellezza intorno a Mammucari quindi, c’è da chiedersi se la valletta “storica” di Cultura Moderna Juliana non rischi di diventare un pò gelosa, vedremo come saprà destreggiarsi Teo tra le due ragazze.

    Il format di Cultura Moderna è collaudato e lo scorso è valso al programma di Ricci anche un Telegatto come “trasmissione rivelazione”, cinque concorrenti talentuosi si esibiscono nel loro “cavallo di battaglia” ( ballo, canto, recitazione, etc) e vengono votati da una giuria.

    A seconda del voto ottenuto possono fare da 1 a 3 domande a Mammucari per tentare di capire chi sia il personaggio misterioso che lo scorso anno era nascosto in una cabina balneare. Alle domande Mammucari ( o direttamente il personaggio misterioso) può rispondere solo con un “No” o un “Si”. Il vincitore (colui che indovina l’identità del personaggio misterioso) si porta a casa 500.000 Euro.

    Cultura Moderna torna a partire dall’11 giugno, dal lunedì al sabato, alle ore 20.30 su Canale 5.

    348

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI