Cucine da incubo? Cannavacciuolo trasforma il sogno in realtà…

Cucine da incubo? Cannavacciuolo trasforma il sogno in realtà…

Cucine da incubo? Antonino Cannavacciuolo trasforma il sogno in realtà

da in Antonino Cannavacciuolo, Fox, Lo zampino, di Silvia Zanchi, Cucine da Incubo
Ultimo aggiornamento:

    Lo Chef Cannavacciuolo è alla prese con disperate attività fallimentari nel campo della ristorazione nel nostro Paese. Il Gordon Ramsayin versione simpatica e partenopea deve salvare chi nella vita ha sbagliato attività o semplicemente perso la rotta.

    Solitamente si può imputare la colpa del temporaneo fallimento al proprietario – nella puntata in oggetto sono a Padova nel ristorante Vitanova. La situazione anche in questo caso è disastrosa… La pulizia è pressoché inesistente, il personale è stanco di lavorare in un ambiente ostile e non all’altezza delle proprie capacità.
    Cannavacciuolo mette alla prova il giovane cameriere Vittorio aspirante chef ed il cuoco proprietario solitamente svogliato ed approssimativo chiedendo loro di preparare un risotto. Strano ma vero ha la meglio “l’esperto” Gigi. Segue dimostrazione di cucina di prima qualità da parte del presentatore che delizierà i loro palati. Sì, ecco, il format ha preso piede in tutto il mondo ma alla fine il programma è sempre lo stesso.

    Cambia il ristorante ma la formula non ha novità.

    Grande sorpresa viene cambiato il nome in “Osteria del terzo tempo” considerando di essere nella patria del rugby è una trovata geniale. Il locale totalmente ristrutturato, le nuove divise, il menù tipico ma soprattutto le espressioni di gioia ed incredulità del personale commuovono… Sala e cucina sono finalmente in armonia ed anche questa puntata volge al termine. Mi è venuta un po’ di fame ve lo dico. Alla prossima settimana…

    260

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Antonino CannavacciuoloFoxLo zampinodi Silvia ZanchiCucine da Incubo