CSI New York 7, “addio dignitoso” per Melina Kanakaredes

CSI New York 7, "addio dignitoso" per Melina Kanakaredes: lo anticipa Pam Veasey in un'intervista ad Ausiello

da , il

    CSI New York 7, “addio dignitoso” per Melina Kanakaredes

    Melina Kanakaredes non tornerà in CSI: New York la prossima stagione, ma vista la sua importanza per lo show, i produttori le daranno un addio degno di questo nome: non è chiaro come questo possa succedere, ma se a prometterlo sono due produttori esecutivi, qualcosa di vero ci sarà…

    Come abbiamo detto nei giorni scorsi, Melina Kanakaredes ha lasciato CSI New York, la serie di cui era la protagonista principale – assieme a Gary Sinise – sin dal 2004: in un primo momento era emerso che all’attrice era stato chiesto di diminuire il suo cachet da circa 200.000 dollari ad episodio, ed il rifiuto aveva portato al licenziamento, ma secondo Ausiello i motivi sono altri.

    Probabilmente la ragione è creativa, e secondo quanto rivelato dal co-produttore esecutivo Zachary Reiterle daremo una degna uscita, non la uccideremo né sparirà, questo avrebbe avuto un terribile impatto sul team”. Ma allora cosa ci aspetta? A rivelarlo è la showrunner Pam Veasey, secondo cui nella premiere di CSI New York 7 in onda su CBS il 24 settembre, che andrà in scena alcuni mesi dopo il finale della sesta stagione, scopriremo che Stella si è trasferita a New Orleans.

    Ha lasciato New York per dirigere un laboratorio della scientifica nella città di Katrina, del disastro petrolifero della BP, la città dove si è sempre in cerca di una mano”, ha detto la Veasey, secondo cui a New Orleans “Stella sarà la nuova Mac: volevamo fare qualcosa che fosse rispettoso del personaggio e che avesse un qualche senso”.

    A sostituire ‘Stella Bonasera’ in CSI: NY sarà Sela Ward, descritta come “un’esperta detective che arriverà da Washington, D.C., il cui lavoro è guidato dall’empatia per le vittime“. La sua prima apparizione è prevista nella premiere della settima stagione.