CSI Las Vegas, l’addio di Grissom secondo Carol Mendelsohn e il cast

CSI Las Vegas, l’addio di Grissom secondo Carol Mendelsohn e il cast

Carol Mendelsohn e il cast di CSI Las Vegas dice la sua sull'addio di Grissom, il personaggio interpretato da William Petersen, dopo dieci anni di onorata carriera

    CSI Las Vegas

    William Petersen se ne è andato da CSI Las Vegas nella puntata trasmessa in America la settimana scorsa, ed ha già spiegato che interpretare Grissom non gli mancherà, ma cosa ne pensano i suoi compagni di cast per quasi dieci anni?

    A rispondere alla domanda ci ha pensato il sito zap2it, e per sgombrare il campo dagli equivoci chiariamo subito che no, quella della settimana scorsa potrebbe non essere stata l’ultima apparizione di Petersen nella crime serie che lo ha visto protagonista per 9 anni.

    Ovviamente la parte del leone, da oggi in poi, la farà Laurence Fishburne, ed è vero, quello della settimana scorsa è stato l’ultimo caso di Grissom, così come lo storyline del suo personaggio si è in qualche modo chiuso, ma secondo il produttore esecutivo di CSI Las Vegas, Carol Mendelsohn, le porte della serie saranno sempre aperte per Petersen.

    Se c’è l’opportunità che torni per una visita?, ha retoricamente chiesto la donna ad un gruppo di cronisti. Ovvio che ci sia. Billy Petersen sarà sul set, forse seduto su una sedia (quella da regista?), ma Gil Grissom prima o poi potrebbe tornare, sono sicura che tornerà“.

    Al momento non ci sono ovviamente piani in merito, anche perché se e quando dovesse accadere, non sarà prima della prossima stagione: Petersen rimarrà comunque produttore esecutivo dello show, ed ovviamente la Mendelsohn spera che, di tanto in tanto, visiti lo show.

    Ma come sono stati gli ulltimi episodi con Grissom protagonista? “Girare l’episodio finale, ha rivelato George Eads, è stato un po’ strano e anche imbarazzante, perché tutti volevamo restare da soli con lui e dirgli come ci sentivano. Ma lui non voleva, non è quel tipo di persona. Per una settimana c’è stata molta tristezza, mancherà a tutti“.

    Le ultime tre settimane sono state dure“, ha ammesso Marg Helgenberger, mentre Paul Guilfoyle ha dichiarato che “la partenza di Grissom non ci ha colti di sorpresa, anzi questo rende più autentico il personaggio, e non mi sento triste, sento che Grissom è ancora lì fuori da qualche parte“.

    Quanto alle novità che ci attendono dai prossimi episodi, la musicista country Taylor Swift sta filmando l’episodio che la vede come guest star nel ruolo di una teenager i cui genitori gestiscono un hotel di Las Vegas, mentre William Friedkin dirigerà il 200esimo episodio, che andrà in onda in primavera e che sarà incentrato sul mondo della “lucha libre“, la lotta libera messicana.

    566

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI