CSI Las Vegas, la dodicesima stagione (con addii e new entry) da stasera su FoxCrime [VIDEO]

La dodicesima stagione di CSI Las Vegas debutta questa sera in Italia, tantissime le novità per uno show arrivato alla dodicesima stagione e che vedrà rivoluzionato il suo cast

da , il

    Avere dodici anni e non sentirli: dopo l’infelice esperienza di Laurence Fishburne (attore gigante, ma non in grado di rimpiazzare una presenza importante come quella di William Petersen, che ha lasciato la serie dopo due anni e rotti) CSI Las Vegas torna a convincere i suoi fan con una dodicesima stagione che finora non ha avuto episodi ‘fiacchi’, e che ha saputo reinventarsi nonostante – o forse grazie – l’addio di un pezzo da 90 come Marg Helgenberger; l’appuntamento per i fan italiani è a partire da questa sera alle 21 su Foxcrime (canale 117).

    La dodicesima stagione di CSI Las Vegas debutta questa sera in Italia, tantissime le novità per uno show arrivato alla dodicesima stagione e che vedrà rivoluzionato il suo cast: senza troppi rimpianti da parte nostra lo show liquida subito Laurence Fishburne, che ha abbandonato lo show alla fine dell’undicesima stagione e che verrà sostituito da Ted Danson aka DB Russell, nuovo supervisore tutto casa e famiglia (…ma sarà proprio così?) che conduce le indagini in maniera apparentemente sconclusionato, ad esempio sdraiandosi in mezzo alle scene del crimine.

    A coadiuvare Russell sarà, almeno nelle prime puntate, sempre Catherine (Marg Helgenberger), protagonista di un caso che si dipanerà nell’arco di più episodi e che segnerà l’addio dell’attrice allo show: al centro di questo caso la morte di un esperto di scene del crimine in zone di guerra, che potrebbe essere collegato ad un misterioso furto di munizioni su cui i tipi della scientifica di Las Vegas indagheranno ‘coadiuvati’ da due agenti dell’FBI interpretati da Matt Lauria (Friday Night Lights) e Grant Show (Big Love, Melrose Place).

    Tra gli indagati c’è Matt Gabriel (Titus Welliver), proprietario di un’azienda di soldati privati che aiutano l’esercito americano, sposato a Laura, amica di lunga data di Catherine che rincontrerà dopo 20 anni. A sostituire la Helgenberger è Elisabeth Shue nel ruolo di Julie ‘Finn’ Finlay, una sorta di Dexter in gonnella – è esperta in macchie di sangue – chiamata come consulente per un caso particolarmente complesso, che condivide con D.B. un passato lavorativo… e forse amoroso!

    Arrivi e addii a parte, CSI Las Vegas dopo 12 anni conferma di saper ancora stupire i fan; molte le puntate avvincenti, spesso dedicate a personaggi secondari: il quinto episodio è tutto dedicato al ‘rapimento’ di Morgan Brody (Elisabeth Harnois), la figlia di Conrad Ecklie che lavora per la scientifica di Las Vegas, mentre nel decimo episodio faremo la conoscenza della moglie del dottor Robbins (Robert David Hall), sospetta fedifraga quando un uomo muore nel suo letto senza che lei sappia spiegare il perché.