CSI Las Vegas in tribunale per diffamazione

CSI Las Vegas in tribunale per diffamazione

Quelli che vedete qui sopra non sono una coppia di nuove new entry in CSI Las Vegas ma una coppia del Sud della California, al secolo Melinda e Scott Tamkin, che hanno fatto causa alla sceneggiatrice e produttriceSarah Goldfinger perché due personaggi dello show sarebbero basati su di loro

da in Attualità, CBS, CSI Las Vegas, Informazione, Serie Tv, Serie TV Americane, Serie TV Crime
Ultimo aggiornamento:

    Scott e Melinda Tamkin

    Quelli che vedete qui sopra non sono due nuove entrate in CSI Las Vegas ma una coppia del Sud della California, al secolo Melinda e Scott Tamkin, che hanno fatto causa alla sceneggiatrice e produttrice Sarah Goldfinger perché due personaggi di una puntata dello show sarebbero basati su di loro.

    Se questo spesso non può che far piacere, non lo è quando la coppia in questione – i loro alterego televisivi, con gli stessi nomi (il cognome è poi stato cambiato in Tucker, ma i due sono entrati in possesso di una bozza di script del quale il cognome dei personaggi era proprio Tamkin), mestieri e (dicheno) pure lo stesso aspetto – sono protagonisti di una puntata (intitolata “Deep Fried & Minty Fresh“) in cui un’agente immobiliare di nome Melinda muore misteriosamente: ad essere sospettato è suo marito Scott, un uomo violento che beve troppo e passa il tempo a guardare pornografia violenta.

    Secondo la causa depositata dalla coppia, l’episodio di CSI Las Vegas in questione non solo diffama e invade la privacy della coppia, ma rovina anche i loro affari (cercando su Google il loro nome – come ha fatto Scott – appaiono spesso siti collegati a CSI Las Vegas, ed alcuni di questi rimandano – dice la querela – a siti pornografici) di qui la richiesta di 6 milioni di dollari di danni.

    La causa, va detto, non è così campata per aria, visto che se uno spesso può dire “Ehi, i nomi sono di fantasia!”, in questo caso la Goldfinger conosceva la coppia: nel 2005 la donna aveva quasi comprato una casa usando come intermediari proprio i Tamkin, ma poi le due parti non si erano accordate pur lasciandosi in termini amichevoli.

    I Tamkin hanno querelato anche la CBS Corporation e la Jerry Bruckheimer Television, ma al momento nessuno commenta; di certo si sa che la coppia – in un primo momento – aveva contattato la CBS, che ha rimosso la sinossi dell’episodio e ha accettato di cambiare il cognome dei personaggi dell’episodio.

    Tutti cambi che però non hanno evitato il danno d’immagine, visto che – dice la coppia – molte persone dopo aver googlato il loro nome si sono poi rifiutate di fare affari con loro, venditori di case ecologiche; nella causa è citata anche la Goldman Sachs, che ha sponsorizzato l’episodio.

    458

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàCBSCSI Las VegasInformazioneSerie TvSerie TV AmericaneSerie TV Crime