Cruel Intentions, la serie tv: nel cast Sarah Michelle Gellar [Anticipazioni e Trama]

Cruel Intentions, la serie tv: nel cast Sarah Michelle Gellar [Anticipazioni e Trama]

L'ex star di Buffy riprende il ruolo di Kathryn Merteuil

    Cruel Intentions, la serie tv: nel cast Sarah Michelle Gellar [Anticipazioni e Trama]

    Cruel Intentions, la serie tv ha ricevuto il via per il pilot che andrà in onda su Nbc. Nel cast del sequel dell’omonimo film del 1999 ritroveremo Sarah Michelle Gellar nei panni di Kathryn Merteuil, sorellastra di Sebastian Valmont (Ryan Philippe). Secondo le anticipazioni e la trama disponibili al momento sappiamo che la regina della manipolazione Kathryn farà di tutto per prendere possesso dell’azienda Valmont International. Nella serie tv non comparirà, invece, la protagonista della pellicola, Reese Witherspoon. In Cruel Intentions, la serie tv Hannette Hargrove sarà interpretata da Kate Levering, ex star di Drop Dead Diva.

    Cruel Intentions diventerà una serie tv per NBC. Per la gioia di tutti i fan, nel cast della serie tv ci sarà anche Sarah Michelle Gellar, che vestirà nuovamente i panni di Kathryn Merteuil. La trama del sequel ci anticipa che gli eventi prenderanno il via 15 anni dopo quanto accaduto nel film e come protagonista troveremo Bash Casey (Taylor John Smith), figlio di Sebastian e Annette, che si trasferisce nel Kansas per reclamare la sua eredità dopo aver scoperto il diario di suo padre, che lo catapulterà in un mondo fatto di sesso, droga, corruzione e denaro.

    In Cruel Intentions, la serie tv Kathryn è sposata con il ricco Pascal Barrett ed è impegnata a lottare per controllare gli affari di famiglia, cercando di esercitare il suo potere su Bash. La comparsa di Annette (Kate Levering) nella vita di Kathryn, mette quest’ultima in una situazione alquanto difficile da gestire.
    Nel cast della serie tv di Cruel Intentions segnaliamo anche la presenza di Samantha Logan che coprirà il ruolo di Cassidy, la figlia viziata del marito di Kathryn.

    Aggiornamento del 2 marzo 2016 a cura di Giulia Calchetti

    Cruel Intentions diventerà una serie tv per NBC: il network americano avrebbe infatti in programma un reeboot televisivo del film cult datato 1999, dopo averne acquistato i diritti direttamente dal regista e sceneggiatore Roger Kumble.

    La trasposizione per il piccolo schermo, avrà come protagonista Bash Casey, figlio 16enne della coppia formata da Sebastian Valmont (Ryan Philippe) e Annette Hargrove (Reese Withersppon).

    Cruel Intentions in versione serie tv partirà dal trasferimento di Casey dal Kansas a alla California: il giovane andrà a San Francisco cercando di ottenere l’eredità del padre – scoperta dopo averne letto i diari – per ricominciare una nuova vita. Il ragazzo comincerà anche la Brighton Preparatory Academy, scuola che lo introdurrà ad un mondo di corruzione e potere fino a quel momento a lui sconosciuto.

    La trama potrebbe essere quindi completamente diversa da quella della pellicola originale, anche se, vista la presenza di Kumble in fase di lavorazione e di alcuni sceneggiatori che hanno preso parte alla scrittura della parodia musicale del film (Lindsey Rosin e Jirdan Ross), i legami e i dejà-vu saranno praticamente inevitabili. Oltre a loro tornerà anche il produttore Neal H. Moritz.

    Per ora non si conoscono i dettagli su quando Bash sia nato, sulle origini del suo cognome o sui motivi che lo hanno portato in Kansas, visto che in programma, almeno per il momento, ci sarebbe solamente l’episodio pilota di questo eventuale spin-off. Forse scopriremo qualcosa di più sicuro se la serie venisse confermata. Anche il cast è completamente top secret e ancora in via di definizione.

    Film cult degli anni ’90, ‘Cruel Intentions – Prima regola non innamorarsi‘, è tratto dall’opera letteraria francese ‘Le relazioni pericolose‘, scritta da Pierre Choderlos de Laclos nel 1702. Ha anche lanciato le carriere di Reese Whiterspoon (che con tutta probabilità non sarà presente nella serie) e Sarah Michelle Gellar (‘Buffy – L’ammazzavampiri‘ del piccolo schermo).

    Dopo gli oltre 70 milioni di incasso al box office erano state realizzate altre due pellicole (Cruel Intentions 2 e 3) che però avevano raggiunto risultati molto più scarsi. Viste le premesse e alla luce di quanto già sappiamo, le caratteristiche per la buona riuscita di un nuovo prodotto seriale ci sarebbero sicuramente: attendiamo ora la decisione ufficiale di NBC.

    807

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI