Crozza nel paese delle meraviglie, terza puntata 17 ottobre 2014, diretta live

Crozza nel paese delle meraviglie, terza puntata 17 ottobre 2014, diretta live

Crozza nel paese delle meraviglie: terza puntata della nuova edizione su La 7 in diretta live minuto per minuto

    E’ tutto pronto per la messa in onda su La 7 della terza puntata della nuova stagione di Crozza nel paese delle meraviglie. Alle 21.10 del 17 ottobre 2014 potremo nuovamente assistere alle performance del conduttore comico genovese. Strappando una risata ai suoi telespettatori, Maurizio Crozza nel suo spettacolo, nella nuova edizione confermata dalla rete, parlerà degli avvenimenti socio-politici più rilevanti della settimana attraverso le sue riuscitissime imitazioni. Dopo la copertina presentata a diMartedì sull’alluvione di Genova, cosa dobbiamo aspettarci dal comico? Lo scopriremo con la diretta Live di Televisionando

    Ore 21.10 Al via la terza puntata dello show che vede al suo timone Maurizio Crozza: eccolo puntualissimo il promo iniziale. Il programma sta per iniziare, intanto un pò di pubblicità.

    Ore 21.14 Si parte con la visione di Renzi, ed eccolo esilarante l’inizio: festa in stile brasiliano per esaltare il Premier e Padoan. Crozza col cappellino a punta che fa il trenino è veramente il top! Parla in brasiliano maccheronico: a raffica battute per il popolo delle meraviglie: si festeggia la riduzione delle tasse, anche se Crozza non ci poteva credere. Racconta della corsa dal giornalaio per vedere i giornali con le ultime notizie. Era meglio di no, come suggeriva l’amico edicolante: la Regione può alzare le tasse. La gente ride è come se vai al ristorante ti portano un piatto buonissimo e poi se lo mangia il cameriere.

    Ore 21.20 Si continua col battute sul Premier: abbassa l’Irap ed aumenta l’ira dei lavoratori. Ma poi si passa a mostare le foto di Renzi che parla con Oprah. Ma ecco che interviene Susanna Camusso/Crozza: dialogo tra i due, ma come può mancare Landini/Crozza? Arriva anche lui: in tre sul palco, con un Landini confuso circa l’anno in cui ci troviamo: applausi per il dialogo improbabile che si verifica tra i protagonisti. Si parla di aziende chiuse da anni: tutte le fabbriche italiane proposte dai due hanno un’unica risposta: chiuse, oppure fuori dall’Italia. E sì, sono un pò confusi!

    Ore 21.27 Crozza di nuovo solo sul palco. Inizia il monologo cha ha come tema Renzi, che lui mostra annoiato in alcune interviste sullo schermo e ne fa eco ci guardiamo al ruota della fortuna insieme, la sua proposta per Padoan. Ma adesso si allestisce il palco per la conferenza stampa, imitazione di quella appena mostrata. Renzi/Crozza accanto a Padoan: davvero esilarante questa imitazione: il vero Padoan con l’imitazione di Renzi al suo fianco che gioca con la carta e, udite udite, con una pistola ad acqua, per poi preparare un drink. Adesso parte l’imitazione con intervista fatta dalla spalla di sempre.

    Ore 21.31 Crozza/Renzi con accanto la bionda e la mora, le ministre del suo governo versione vallette. I giornalisti fanno le domande ma Renzi/Crozza evita le risposte: tra nomi di regioni e discorsi insensati si procede con l’intervista, mentre le ministre che intervengono sono zittite i giornalisti un pò di fantasia devono pure usarla!, propone il premier.

    Ore 21.35 Anzicchè le slide della riforma, appaiono le foto che lo vedono impegnato a giocare a tennis, ma le battute ironiche non si fermano: se le aziende vogliono che il lavoratore lavori gratis, beh se ne può parlare. Vuole velocizzare la conferenza, e alla domanda su Fedez, che il PD voleva allontanare perchè ha cantato l’inno del M5S, Renzi/Crozza inizia a rappare: argomenti? Votazioni, fiducia e Berlusconi. La chicca: collana enorme al collo che brilla, e la canzone Gli anni d’oro di Renzi, rivisitazione della canzone degli 883.

    Ore 21.40 Berlusconi che asciuga gli occhi in foto: Crozza lo definisce povero: lui guarda la conferenza attraverso le vetrine dei negozi. Sono finiti i tempi delle feste ad Arcore, ci dice Crozza e si parla dei processi in cui è implicato, ma ecco la Pascale che mette tutti in riga. Lei ha portato a cena Luxuria ad Arcore. Scena che cambia. Crozza/Berlusconi con Dudù. Ma eccola la Pascale: lei da istruzione per recuperare soldi per il partito.

    lo vuole rilanciare, Crozza/Berlusconi sottomesso no la pera cotta non la voglio più!

    Ore 21.46 imitazione di Brunetta, a colloquio con Berlusconi: alla richiesta di soldi, Brunetta/Crozza gira un pò la frittata: è lui che deve versare un bonifico! La Pascale ricompare: come lo comanda. Continua la richiesta dei soldi voluti dalla giovane compagna con brillanti imitazioni dei politici che hanno fatto parte del partito di Berlusconi: tutte le richieste vanno malissimo… Come reagirà Pascale? Crozza/Berlusconi mente alla sua bella Francesca, ma lei è pronta a organizzare la cena con Vladimir Luxuria.

    Ore 21.51 Monologo di Berlusconi/Crozza: sono pentito?, si chiede. Beh col la battuta finale sulle donne, direi proprio di no! E con questo finale si va in pubblicità!

    Ore 21.57 Si riprende con saluto asiatico e richiesta di Crozza al pubblico di ripetizioni frasi in cinese: in Italia c’è il vertice Asem a Milano. La divertente imitazione di Putin che cerca Berlusconi dura pochi secondi; si continua con ironia al massimo per Napolitano che non conosceva gli altri rappresentanti. Parte il monologo che mette a confronto i politici asiatici e quelli italiani. Marco Polo viene ripescato per spiegare la crisi: e fermasi a Mestre, no!?, si sarebbe detto se avesse saputo quello che sarebbe successo a seguito delle esplorazioni!

    Ore 22.04 L’imitazione di Bossi, anche se per qualche minuto ha sempre il suo ascendente sul pubblico! Ma a proposito di Lega, commenti sui viaggi di Salvini:Crozza sostiene che non porti molta fortuna ai luoghi che visita. Applausi e risate per la possibile intossicazione causata da Salvini a un capo dei paesi visitati. Ma forse la colpa non è sua, bensì di Razzi!

    ore 22.07 Fa il suo ingresso l’onorevole Razzi/Crozza: colloquio con la voce fuori campo Andrea Zalone: il lager di Garda, voi lo conoscete? Razzi si, lo conosce molto bene, dice che è famoso! Giochi di parole, e si parla di ebola: a me sta a pennello, l’ebola. Forse l’onorevole non la conosce, sostiene la spalla del comico: mi sembra il nome di una donna nana!. E’ una pandemia, ma Razzi sostiene: la Panda mia non la può attaccare!. Si avvicina allora alla telecamera, per la sua frase più famosa: te lo dico da amico, fatti li c… tua!. La gente non può che ridere e continua a farlo per le parole usate continuamente fuori luogo: una tira l’altra, in un continuo di fraintendimenti che rendono questo spazio brillante e divertente. Applausi a go go!

    Ore 22.17 Quando al Crimea diventa Criniera, anche la spalla del comico Andrea Zalone non può che ridere, e con una breve canzoncina si conclude questo spazio. Si va in publicità!

    Ore 22.22 Si riprende con la lode alla pizza italiana -con il cuoco egiziano, però- che Crozza ama e non solo lui, aggiungerei. Ma la foto della conduttrice di Reporter con il servizio sul cibo italiano più famoso al mondo rompe l’idillio. Forni a legna sporchi? Milena lasciami almeno la pizza, chiede disperato Crozza! E parte con l’imitazione di un improbabile fidanzato della Gabanelli, che trova pecche in tutto quello che l’uomo fantomatico propone.

    Ore 22.27 Parte l’imitazione di Casaleggio: previsioni tragiche del futuro, che la voce fuori campo vorrebbe fermare ma niente, va avanti fino al 2055 con il buco nero delle tasse che assorbirà il mondo, e avanti al 2091: risate per la nuova forma di misurazione del freddo: BRRR, e via di previsioni apocalittiche. Sarà stato il venerdì 17 a spingerlo a tutte queste catastrofi? intanto Casaleggio/Renzi continua senza fermarsi: la scritta da consumarsi preferibilmente, sarà sostituita da muoviti c…. Su questa battuta si va in pubblicità.

    Ore 22.34 Eccoci di nuovo: Banderas nel suo mulino stasera non poteva mancare: viene proposta la creazione del biscotto emotivo, ma non solo ce n’è per tutti i gusto dalle viagrette alle pervertite, le merendine per chi ha gusti strani. Arriva anche la merenda Cespugliosa: la nuova creazione. E su questa imitazione esilarante si conclude la puntata, con i saluti a tutti coloro che sono comparsi nelle imitazione ed un ti voglio bene collettivo di Crozza che invita alla prossima puntata.

    1487

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI