Crozza nel paese delle meraviglie, prima puntata 3 ottobre 2014: la nuova stagione [DIRETTA]

Crozza nel paese delle meraviglie, prima puntata 3 ottobre 2014: la nuova stagione [DIRETTA]

Crozza nel paese delle meraviglie, prima puntata 3 ottobre 2014 - La diretta della nuova stagione in contemporanea con La 7, anche in streaming sul sito ufficiale

da in Crozza nel Paese delle Meraviglie, Intrattenimento, La 7, Maurizio Crozza, Personaggi Tv, Programmi TV, Blogcronaca
Ultimo aggiornamento:

    Debutta Maurizio Crozza nel paese delle meraviglie: la prima puntata di stasera 3 ottobre 2014 apre la nuova stagione in diretta, raggiungendo a La 7 quota tre edizioni. Televisionando seguirà live le imitazioni del comico genovese – qui le anticipazioni – disponibili anche in streaming sul sito ufficiale della rete tv diretta da Urbano Cairo. Se è praticamente certo il ritorno di Crozza-Renzi, la parodia anacronistica del presidente del Consiglio, preso spesso di mira dalla satira dello showman nato a Genova, da quest’anno con contratto in esclusiva La 7.

    Live 1^ puntata: fotogallery e commentary dalle 21.00

    D’altro canto, lo showman inaugura una nuova imitazione nei panni di Massimo Ferrero aka Viperetta, presidente della squadra di calcio Sampdoria, tra le new entry della nuova stagione. Crozza, inoltre, in una programmazione talk show dipendente, riporta l’intrattenimento nel venerdì sera di La 7, visto che una sorta di mini-show va in onda ogni settimana nella prima parte di diMartedì.

    21:10 – Titoli di coda per Otto e mezzo. Floris dà la linea a Maurizio Crozza. Trait d’unione tra il giornalista e il comico (sì, parliamo di Crozza in questo secondo caso) è Matteo Renzi: siamo alle prese con “l’ente sinfonico minoranza del Pd”, che presenta l’atto “Bersani si ripiglia”, tratto dal “Nazareno”. Si canta con Crozza-Bersani, con frasi del tipo: “Non è che quando il gallo canta, poi esce il CD”.

    21:30 – Arriva Crozza in persona, devia dalla minoranza del Pd e parla di Ebola: “C’è l’Isis e partiamo con la minoranza del PD?”. Poi, si passa alla classifica di ‘quelli di sinistra’: ci sono infinite categorie (dai renziani, ai civatiani, a quelli non di sinistra…). Ecco il colpo di grazia di Crozza: “Da quando c’è Renzi la crisi è peggiorata”, su questo motivetto il comico imita un po’ di Dario Fo. E sulla querelle Matteo Renzi-Della Valle, sentiamo l’intervento di Crozza-Marchionne. Spazio a Crozza-Renzi in conferenza stampa con “le ministre”: “E’ colpa mia se Matteo Renzi è il cuore e Cuperlo il cu*o?”. E via col selfie…

    21:40 – E’ il momento di far parlare le ministre accanto a Renzi in conferenza stampa, ma Crozza nei panni del presidente del Consiglio le interrompe spesso. Meglio ballare va, c’è più serietà, o commentare le dichiarazioni di Grillo rilasciate alla stampa sull’articolo 18. Tocca sentire pure Casaleggio, con le ‘profezie’ sottolineate dal comico.

    21:50 – New entry a La 7 per Crozza: se la prende con i sindacati e presenta i due nuovi personaggi di Susanna Camusso e Maurizio Landini alle prese con i lavoratori “flessibili”, ma c’è un qui pro quo, co.co.co e chi più ne ha più ne metta. Dopo una breve parentesi con la regina Elisabetta, andiamo direttamente a Crozza-Carlo Tavecchio.

    Ops, il Tavecchio di Crozza è un po’ razzista, un po’ omofobo: “Sembrano malati, invece abbiamo dimostrato in laboratorio che sono proprio…”.

    22:10 – Momento tanto atteso con Crozza-Ferrero, il presidente della Sampdoria Calcio. Ma quante nefandezze sta dicendo? Scambia detrattori per trattori e si ricorda di quando produceva i film con la Sandrelli sexy. Beh, vabbè.

    22:20 – A modo suo, Crozza ricorda Robin Williams, come se fossimo a scuola. Professore emerito di oggi è il comandante Schettino. Evidente la parodia del fatto di cronaca che tutti conosciamo: il comandante tempo fa è stato invitato a presenziare ad una lezione universitaria sulla gestione del panico. Un mondo di regole alla rovescia quello descritto dal comico.

    22:30 – Chiusura energica, dopo la pubblicità, affidata ad Antonio Banderas alle prese col nuovo spot. “Molti mi chiedono da dove mi vengono le idee per i prodotti del Mulino? Sono due anni che sto in ‘sto mulino, io parlo con le caline, vedo cose incredibili: come il mega biscottone inzupposo”. Che ridere! Un arrivederci a Lilli Gruber in chiusura: “Torna presto”. Si chiude così la prima puntata. Ciao Crozzini!

    727

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Crozza nel Paese delle MeraviglieIntrattenimentoLa 7Maurizio CrozzaPersonaggi TvProgrammi TVBlogcronaca Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:50
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI