Crozza nel Paese delle Meraviglie – la diretta del 7 marzo 2014: la Grande Bellezza (con Formigoni)

Crozza nel Paese delle Meraviglie – la diretta del 7 marzo 2014: la Grande Bellezza (con Formigoni)

Crozza nel paese delle meraviglie torna su La7 da stasera: 7 marzo 2014

    Maurizio Crozza fa il suo mestiere. Semmai sono i suoi colleghi comici a non farlo con così tanta bravura. Il comico genovese è ritornato stasera, 7 marzo 2014, con la nuova stagione di Crozza nel paese delle meraviglie, in diretta su La7 per la prima puntata.

    Qualche volta, le sue imitazioni suscitano polemiche: quella di Silvio Berlusconi, ad un Festival di Sanremo condotto da Fabio Fazio, gli costò i fischi dell’Ariston. Fischi riscattati poco meno di un mese fa, quando la platea della kermesse italiana ha applaudito al suo ritorno (qui l’articolo).

    Quella stessa platea, sicuramente anche quella più pop, si è radunata stasera davanti al televisore per guardare, con attenzione e voglia di intrattenimento, le imitazioni storiche e nuove di Maurizio Crozza: l’apertura è stata affidata ad un immancabile, irriverente, promettiprometti Matteo Renzi e le sue rime tra cuore, amore e denti da coniglio. Un plauso.

    L’attesa dello showman ha giovato, si è servita persino di spin-off e spin-on mica male: Otto e mezzo, il programma della Gruber prima del Crozza show, stasera ha parlato proprio di Matteo Renzi, cercando con i suoi ospiti di dare al nuovo Presidente del Consiglio, incaricato, un voto da 1 a 10.

    In fondo, con più leggerezza ma senza superficialità è quello che il Maurizio Nazionale prova a fare da sempre: ridere sulle disgrazie di un’Italia che si affanna ma che ha sempre bisogno di riderci sopra.

    Sopra ai Roberto Formigoni che pensano alle marche di moda più in, impersonato magistralmente dal Crozza, in una parodia del film evento della tivù degli ultimi dieci anni: La Grande Bellezza allora è diventata tutta un ballo, un divertimento (e annessa decadenza) per rappresentare la crisi politica e le remore del Senatore alle prese con i suoi guai giudiziari (nello show inaugurate da una ricevuta che, all’improvviso, appare..inspiegabilmente).

    La messa in onda, in poco più di un’ora e mezza, risulta ancora una volta vincente, anche e soprattutto per la durata: mai eccessiva, mai usurante nei confronti di un programma che rifiuta il format per definizione ma che fa dell’alternanza strategica delle imitazioni un vero e proprio cavallo di battaglia della rete diretta da Urbano Cairo.

    Enrico Mentana, e le sue maratone politiche, seguono da stasera in seconda serata con Bersaglio Mobile. Ma perché non in prima serata – visto anche il risultato auditel di alcune settimane fa – al posto del soppresso (e non rimpianto affatto) Linea Gialla di Salvo Sottile? Vengo dopo il tiggì…

    La diretta della puntata minuto per minuto

    Dal palco dell’Ariston a Sanremo agli studi di via Belli di Milano, a La7, per la nuova stagione di Crozza nel paese delle meraviglie (Qui le anticipazioni). Quasi un evento, anche per gli ascolti della rete, non solo un ciclo di appuntamenti comici in tivù.

    La comicità e le parodie di Maurizio Crozza tornano stasera – 7 marzo 2014 – sulla rete diretta da Urbano Cairo, incipit di lusso per Enrico Mentana che approda in seconda serata col suo Bersaglio Mobile, dopo lo show della guest star di Ballarò.

    (Qui Maurizio Crozza a Sanremo) - (L’ultima volta a Ballarò) – (Il Matteo Renzi(e) di Maurizio Crozza)

    H.21.10Otto e mezzo ‘favorevole’ spin-off a Maurizio Crozza, il tema della puntata? Matteo Renzi. La7, evidentemente, gioca d’anticipo…Qualche minuto, infatti, all’avvio dello show del comico.

    H.21.15 – Ecco l’apertura, naturalmente dedicata a Matteo Renzi, il presidente del Consiglio incaricato. Crozza-Renzi entra accompagnato da un coro dotato di palme e canta ‘la politica del fare’.

    H.21.20 – Le riforme? “Voglio smettere di parlare di crisi, e cominciare a parlare di crisalide“; intanto c’è il selfie di Crozza-Renzi. Eccolo tutto prese con la storia di Gerardo con la moglie che vota…Sel.

    H.21.25 – Crozza fa il verso al Festival di Sanremo e all’inno di Mameli che, per l’occasione, diventa Fratelli d’Italy. E via col testo-karaoke in sovra-impressione. Via la parrucca, ecco Maurizio Crozza in carne ed ossa. E che non ci scappa un’imitazione tout court di Luciano Onder?

    H.21.30 – Il Crozza Live non porta bene ai governi: la prima volta in onda con Silvio Berlusconi al Colle, la seconda con Letta, la terza…con Renzi. L’ultima legge elettorale? Posticipata di 12 mesi. “Praticamente un trailer, come il divano di mia nonna: c’è ma non si può usare“, come dargli torto.

    H.21.35 – Silvio Berlusconi, Matteo Renzi e Dudù (il cane di Francesca Pascale e il leader di Forza Italia). Maurizio Crozza: “Renzi è partito bene“, si passa a vedere gli indagati del PD del neo-governo.

    H.21.40 – Dagli indagati del governo Renzi si passa al rischio guerra tra Crimea e Russia. “Scorte di gas - state tranquilli – ne abbiamo tante. Non lo dico io, ma l’amministratore delegato di Eni“, così Crozza prende in giro Scaloni e la sua intervista sulla stampa nazionale.

    H.21.45 – Vediamo un filmato di Agorà, il Ministro Mauro manda a fare in c***…ecco il paragone d’obbligo con Beppe Grillo, il leader del Movimento Cinque Stelle, habitué della parolaccia facile. Ecco servita l’imitazione di Beppe Grillo che fa ‘Game of streaming‘ e il gioco di ruoli con Casaleggio è più che pronto…

    H.21.50 – Maurizio Crozza si sdoppia! W gli effetti speciali in tivù: è diventato anche un mago che fa previsioni. Ora è scomparso. Ecco anche la parodia di Vito Crimi. Non ce n’è nemmeno per Alessandro Di Battista ‘mentre fa l’amore’, un video questo mostra. Pubblicità.

    H.22.00 – Rieccoci in studio, Maurizio Crozza ‘piagnucola’, chi sta imitando? Nessuno, cerca di raccontare il Senato (Renzi vuole farlo fuori, inimicandosi i senatori). “Sono stati risucchiati nel vortice della criminalità. Entro pochi mesi ‘sti disgraziati verranno sfrattati“. Ecco gli assenteisti al Senato: capeggia Verdini…ti pareva.

    H.22.10 – Crozza su Formigoni (alla settimana della moda): “Ma dove pensare di essere? A non solo moda?“; Attesa senz’altro, non poteva mancare: ecco l’omaggio a La Grande Bellezza, protagonista Crozza-Formigoni. Questa fa ridere: la musica della Carrà si ferma, è comparsa…una ricevuta.

    H.22.20 – Pubblicità. Fra un po’ Maurizio Crozza torna, pensate!, niente di meno che con Antonio Razzi. In onda: ora il caso delle due aziende farmaceutiche che si sarebbero messe d’accordo per vendere un farmaco già esistente ma con un prezzo più elevato.

    H.22.30 – Arriva Razzi, arriva…Eccolo. Il Senatore Razzi è sempre un gradito ritorno nelle imitazioni di La7, parte la canzoncina per far vestire Crozza. E’ difficile trattenersi dalle risate: l’imitazione, come l’originale, di intrattenimento ne sa fare…Tra un po’ Crozza imiterà Alan Friedman, il giornalista che sul CorSera ha pubblicato lo scoop sul governo Monti.

    H.22.40 – Ecco il nuovo format comico di Maurizio Crozza: ‘Il complotto’; al cento dell’ ‘indagine’ i due Papi e l’imitazione frenetica, complice la lingua madre dell’imitato, non può che rompere le righe del serio. Ottima scusa per sciorinare i personaggi più riusciti (in video): da Papa Francesco al Presidente Giorgio Napolitano. “E’ con viva e vibrante…“.

    H.22.45 – Lo show di Crozza termina qui, appuntamento a giovedì prossimo, sempre alle 21.10 su La7. Un ritorno grandioso, davvero bello. A breve qui la recensione e i momenti più belli che abbiamo visto. Ora c’è Mentana (ma non era meglio al martedì, cassato Linea Gialla?).

    1470

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI