Crozza nel Paese delle Meraviglie (26/4/2013): il ritorno di Briatore [VIDEO]

Crozza nel Paese delle Meraviglie (26/4/2013): il ritorno di Briatore [VIDEO]

Nella puntata del 26 aprile 2013 di 'Crozza nel Paese delle Meraviglie' il comico torna a vestire i panni del 'boss' Flavio Briatore

    Crozza nel Paese delle Meraviglie (26/4/2013): il ritorno di Briatore

    La puntata di Crozza nel Paese delle Meraviglie del 26 aprile 2013 ha visto il ritorno del boss Flavio Briatore, alle prese con i casting per la nuova edizione del suo The Apprentice. Non sono però mancate, ovviamente, le ampie parentesi dedicate alla politica italiana, con riferimento in particolare alle figure di Giorgio Napolitano ed Enrico Letta.

    Lo spettacolo di questa settimana si apre con un enfatico ‘Habemus Letta!’. E’ lui, Enrico Letta, il fortunato (?) prescelto a guidare l’Italia nei prossimi mesi. Colui a cui è stato affidato l’ingrato compito di formare un governo che sia in grado di fare qualcosa di realmente utile per il Paese. Maurizio Crozza ironizza sul fatto che, tra tanti nomi noti, alla fine l’abbia spuntata un semi-sconosciuto:

    ‘Ma chi è Letta? Come ha fatto a vincere? E’ come se al giro d’Italia finissero tutti in un fosso e poi arriva il fornaio con la bici che, così, vince la maglia rosa.’

    Il comico illustra allora come, a suo avviso, il presidente della Repubblica abbia deciso chi dovesse prevalere tra Letta e Amato. E’ ovviamente il momento della serata in cui Crozza indossa la lunga veste da camera di Giorgio Napolitano, affiancato dagli inseparabili corazzieri. Il capo dello Stato cerca di prendere tempo fino all’ultimo, mettendosi a mangiare un piatto di pasta nel bel mezzo della conferenza per annunciare il nome del premier. Alla fine, dopo aver assolto ai suoi doveri, il Napolitano crozziano imbraccia un megafono e lancia un inquietante messaggio agli italiani:

    ‘Abbandonate la nazione, abbandonate la nazione!’

    Lo sketch riservato al duo della Lega Nord è stato caratterizzato da un’apparizione di Umberto Bossi in versione ‘Balla coi lupi’, puntuale come sempre nell’interrompere il governatore della Lombardia, Roberto Maroni. Alla coppia si aggiunge poi anche Roberto Formigoni, impeccabile nella sua giacca arancione sgargiante.

    In chiusura di puntata ricompare qualcuno che non si vedeva da tempo, Flavio Briatore. L’imprenditore parla del suo Billionaire e delle ragioni che l’hanno spinto a cedere la quota di maggioranza a una società cinese. Dopo la fuga dei cervelli ora c’è anche la fuga del ‘sciogno’. Il Briatore crozziano parte poi con i provini per la nuova edizione di The Apprentice, il talent show per chi ha la stoffa dell’industriale. Solo che, ovviamente, nessuno dei candidati risulta all’altezza delle elevatissime aspettative del boss.

    Per chi si fosse perso l’esilarante appuntamento, ecco il video completo della performance.

    477

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI