Crozza nel paese delle meraviglie 2015: diretta live undicesima ed ultima puntata 22 maggio su La7

Crozza nel paese delle meraviglie 2015: diretta live undicesima ed ultima puntata 22 maggio su La7

Crozza nel paese delle meraviglie 2015: diretta live dell'undicesima ed ultima puntata in onda venerdì 22 maggio alle 21

    Crozza nel paese delle meraviglie 2015: siete pronti per seguire la diretta live dell’undicesima ed ultima puntata, in onda venerdì 22 maggio alle 21.10 su La7? Si chiude la stagione per il comico genovese che si ha fatto compagnia per lungo tempo raccontandoci attraverso le mitiche parodie gli eventi della settimana dal punto di vista socio-politico. Anche stasera non mancheranno le risate e le riflessioni: il one man show vedrà protagonisti i grandi personaggi divenuti cult di Crozza, che con l’immancabile spalla Andrea Zalone è pronto a traghettarci nel week-end. Televisionando vi aspetta per la diretta live.

    Telivisionando vi aspetta puntuali alle 21.10 per l’ultimo appuntamento della stagione 2015 con Crozza nel paese delle meraviglie. Non mancate!

    Ore 21.13 Come ci annuncia la Silvano Belfiore Band, l’ultima puntata stagionale di Crozza nel paese delle meraviglie sta per avere inizio: dopo la pubblicità si parte!

    Ore 21.17 Maurizio Crozza fa il suo ingresso in studio: è l’ultima puntata, ma in questi mesi abbiamo visto tante ‘meraviglie’, che non andranno mai in vacanza. Ad esempio: Alessandra Moretti e Silvio Berlusconi. Crozza parte da loro: entrambi hanno avuto idee geniali, senza parlarsi tra loro. Secondo la Moretti, gli anziani devono ospitare gli immigrati nelle loro case ‘ma cosa hanno fatto i pensionati al Pd? La prossima mossa è il peperoncino nel polident!’

    Ore 21.21 Secondo Berlusconi, invece, basta togliere il motore alle barche: ‘ma dove vivono Moretti e Berlusconi? Confrontarsi con gli altri serve! Potrebbero prendere esempio da Renzi‘. Matteo Renzi è stato chiamato da un tassista per nome per conoscere notizie sulle pensione, ma ecco che arriva Renzi tra la gente show.

    Ore 21.24 Renzi/Crozza è a Roma ed è sceso tra la gente, ma non è il momento di chiedere informazioni su pensioni, scuole e riforme. Lui scende in piazza, me è preoccupato: ‘ma non mi verrà la Camasside? E’ una malattia che si trasmette dal gufo agli esseri umani’. Il comico nei panni di Renzi riesce a far cambiare idea anche idea al tassinaro che chiede informazioni sulla pensione del nonno: è fortunato perché ha il nonno, e deve pensare a chi non ce l’ha! Anche la professoressa incinta e non assunta cambia idea: dall’avere il bonus bebè passa a dare lei i soldi al presidente del consiglio.

    Ore 21.28 E adesso arriva un’operaia ‘ma voi vestite abiti civili, io vi immaginavo con la tuta blu’. Renzi/Crozza dà consigli a tutti al barman e al ragazzo che vuole collegare account Twitter e facebook. Arrivano le domande che lo urtano e lui le stoppa ‘Signori miei voi volete tutti un uomo forte che risolva i problemi, ma l’Italia è di tutti‘ E questo è il via per mettere la classe operaia una contro l’altra ‘litigano tra loro e dimenticano l’odore di aria fritta che produco quando parlo!’

    Ore 21.32 Decreto legge anti-corruzione: dopo anni, è stato approvato. E Renzi ha dato un segnale forte è andato a trovare De Luca. Letta e Saviano ci sono andati giù duro contro il politico di Salerno. E adesso torna lui, Crozza si prepara per diventare De Luca, anche se non è facile per il comico.

    Ore 21.35 Eccolo Crozza/De Luca: Saviano lo ha criticato molto, ma lui ci andrebbe anche a prendere un caffè ‘purtroppo mi hanno detto che preferisce nutrirsi di banane. Un personagetto con il sorriso sulla faccia’. E via con le sua grandi opere a Salerno: ha introdotto la virgola, e ha introdotto il taglio del cordone ombelicale. Oggi a Salerno arrivano pullman da San Francisco… fanno il giro lungo: e i turisti pensano di essere arrivati a Zurigo. Saviano tutte queste cose non le sa!

    Ore 21.39 De Luca/Crozza si lancia nella descrizioni di parti di città che non conosciamo e se la prende pure con i pescatori di sarde. E poi si passa alle critiche di Letta: ‘Letta… Enrico… un personaggetto che non ha neanche avuto il sorrisino sulla faccia‘. Ma Letta non sa che a Salerno ci sono persone di tutti i tipi: e si parte dal cieco finto che fa l’astronomo per quanto ci vede bene e senza cannocchiale. E ancora si riparte con le grandi opere portate a termine: ‘Natale a Salerno l’ho portato io!’

    Ore 21.42 Crozza torna in sé: ogni politico usa la sua modalità per conquistarsi il potere, partendo da De Luca, passando per Brunetta e Salvini. E poi c’è la modalità suprema, quella di Formigoni: pare che sia spuntato un nuovo finanziatore che gli regala viaggi e orologi.

    E a proposito di viaggi, come non ricordare la sua reazione al gate… davvero poco pacata per un ritardo di un volo.

    Ore 21.46 Crozza è Formigoni: la sfuriata è stata una reazione da maschio ‘ho scagliato un telefonino per terra come fanno i maschi’. Zalone chiede se il nervosismo sia legato al fatto che non è più il governatore: lui risponde di no e dimostra che fa il turno come tutti, ma poi se la prende con l’hostess se sbaglia il gate e anche con i giornalisti che vorrebbero fare delle domande e la invitano a stare calmo. Le offese si sprecano per la compagnia aerea che non lo lascia partire. Formigini/Crozza spiega perché è nervoso e lo fa in musica: ‘ero un uomo potente e ora sono zimbello’.

    Ore 21.57 Dopo la pubblicità si riprende con l’intervista di Tavecchio a Report, argomento: la donna. L’intervistato ammette che pensava che la donne fosse handicappata… e invece, guarda un po’, non è così. E Belloli ha fatto una battuta anche peggiore: ‘ma cosa è successo al mondo del calcio dilettantistico?‘ Non solo le battute sessiste, ma anche le scommesse illegali, perfino in Kazakistan. Crozza mostra una sua foto da calciatore nelle squadre dilettantistiche: solo due negli spalti, madre e padre di Crozza. ‘Ma da quando si scommette sui dilettanti della serie d? Dall’anno scorso‘. E si prometteva massimo controllo: sì, 50 arresti ‘che efficienza!‘. Ma se le scommesse portano tanti soldi, perché non si scommette sulla sanità? Ma questo aspetto stanca, meglio l’aspetto surreale: arriva Er Viperetta!

    Ore 22.04 Er Viperetta arriva con il tram: chiede a Zalone se è il controllore e se vuole vedere il biglietto. ‘Io il tram lo prendo sempre pure per andare a Roma‘: per Er Viperetta Orietta Berti diventa Bertinotti, ma poi si concentra sull’altezza di Zalone ‘Perché non cresci, ti danno il latte in polvere?‘. ‘Ti ricordi Genova? La città che ha dato i natali a Ivano Fossati, che ha lottato come un leone‘: e via con la solita storia dei personaggi vivi considerati morti e che a casa faranno i dovuti scongiuri. E a Genova c’è la Savana: Er Viperetta vede la scimmia che tira i cocchi… delirio allo stato puro!

    Ore 22.08 Er Viperetta vuole comprare il Lecce per portarla in serie b, ‘perché come diceva Martin Luther King, io non vendo sogni, ma solide realtà’: diciamo che la frase di King non era proprio questa, ma da Er Viperetta ci si aspetta di tutto e parte subito una nuova maratona televisiva: Fitto ha perso il suo I-Pad, ‘E’ un mistero che possiamo definire fitto‘.

    Ore 22.10 Arrivano due dirigenti Rai da Mentana, che però chiamano Montone: è stato selezionato per diventare il direttore del Tg1. Mentana firma ad occhi chiusi: ‘Mentina, Mentone che mi chiamano come vogliono, io vado a Rai 1′. Cerata si collega per uno scoop, ma il direttore sta facendo le valigie per partire: il giornalista mostra le foto dei due finti dirigenti, che fanno firmare per la vendita dei un’aspirapolvere, che riceve direttamente in studio. Il direttore si è fatto prendere in giro!

    Ore 22.14 Mentana/Crozza fa una dichiarazione d’amore a La7 e si collega con Sarchione: la giornalista più che nel cuore della notizia vuole entare nel cuore del giornalista. Sarchione vuole baciare Mentana e sta per arrivare in studio: intanto, la regia non ha il video richiesto e recuperano loro con un mimo, che però parla. Mentana/Crozza fa fuori il mimo: forse ha raggiunto lo scopo di stare zitto. E improvvisamente Mentana è in una pizzeria: deve prendere le ordinazioni, ed ecco che la Sarchione arriva: la giornalista fa una dichiarazione d’amore e poi bacia Mentana. Tra poco arriva Razzi!

    Ore 22.23 Eccolo il mitico senatore Razzi: e via sulla domanda che riguarda la riforma della scuola ‘ma mi vuoi mettere in difficoltà, io che non sono riuscito a leggere neanche la prima pagina delle istruzioni del videoregistratore‘. Razzi ha tutta una sua teoria sulle materie che si dovrebbero insegnare a scuola: a lui interessa solo il ‘vitalitio’, detto alla latina. L’onorevole vorrebbe una domanda su Forza Italia, perché ha letto la Gazzetta, ma tutte le domande sono fraintese, riportano ad un unico argomento: sì il rapporto per così dire intimo uomo-donna. E sulla caduta di Palmira? ‘Mi dispiace si è fatta male?‘.

    Ore 22.29 E si parla di vitalizi: Occhetto diventa Cecchetto che canta la sua celebre canzone. Secondo Occhetto, il vitalizio serve per sostenere i figli disoccupati: secondo l’onorevole il buon politico fa assumere la settima generazione della famiglia ‘Quando tu sei un politico hai il dovere morale di far assumere tutti i tuoi parenti fino alla sesta generazione… è la famosa questione morale‘. ‘Toccare il vitalizio ai senatori è come toccare l’uovo deposto ad un’aquila reale‘. Zalone lo informa che Mattarella si è tolto la pensione da professore ‘Se senti i discorsi di Mattarella al contrario si sentono chiaramente le parole altruismo, condivisione, merito’. ‘Ma se ci tolgono il vitalizio, comunque non ci arrenderemo, troveremo altri modi per campare alle vostre spalle senza fare una m******‘. E via con la canzone che dimostra la filosofia del ‘fatti li c**** tua‘. E si va in pubblicità!

    Ore 22.38 Siamo giunti ai saluti finali: Crozza chiama tutti sul palco, partendo dagli autori che sono un gruppo straordinario e li presenta tutti. Poi tocca alla Silvano Belfiore Band, il coro, il corpo di ballo e via con tutti coloro che lavorano davanti e dietro le telecamere. Si riprende ad ottobre 2015!

    1865

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI