Crozza a diMartedì, la copertina del 6 ottobre 2015: ‘Le crociate di Renzi’ [Video]

Crozza a diMartedì, la copertina del 6 ottobre 2015: ‘Le crociate di Renzi’ [Video]

La copertina di Maurizio Crozza a diMartedì del 6 ottobre 2015: dalle crociate di Renzi ai viaggi nel tempo di Marino (video)

    Maurizio Crozza a diMartedì, la copertina comica del 6 ottobre 2015: il video. Il monologo del comico nel programma di Giovanni Floris su La7 si apre con il comico munito di elmetto che, in versione Renzi, promette di bombardare Rai 3… ah no, l’Isis. ‘Cosa manca per inaugurare un nuovo ventennio? L’opposizione l’ho asfaltata, i gufi li ho mandato al confino, ho abolito (quasi) il Parlamento, mi mancano pochi like e rwtweet per trasformare l’Italia in una repubblica twittatoria‘, dice Crozza/Renzi.

    Crozza di martedì 8.10

    Maurizio Crozza e l’Italia in guerra

    Successone per Maurizio Crozza nella copertina di diMartedì del 6 ottobre 2015: il comico tra gli applausi ricorda a Floris che prima facevamo le cose perché ce l’ho chiedeva l’Europa, ora la Nato. ‘Abbiamo mandato i Tornado perché gli F-35 possiamo pilotarli solo io e Giorgione orto e cucina‘, scherza il comico ricordando un articolo che dice che se il pilota è troppo magro non funziona il seggiolino eiettabile. Maurizio Crozza nella copertina di diMartedì del 6 ottobre 2015 ricorda che laddove ‘ai russi se glielo dici al mattino, il pomeriggio sono già in Cecenia‘, l’Italia non è fatta per andare in guerra e che la politica estera degli ultimi 50 anni è stato la trattativa, e quando parte l’ordine di bonificare un territorio ‘noi lo facciamo letteralmente, facendo partire bonifici‘.

    Guarda il video completo

    Crozza e le crociate di Renzi

    Si passa poi al presunto riscatto di Greta e Vanessa: ‘Metà riscatto a complice dei rapitori di Greta e Vanessa? Fanno i fondamentalisti ma fondamentalmente sono come noi‘, dice il comico, e dopo un siparietto sul rapitore che va in banca, Crozza passa di nuovo a Renzi e alla proposta di inserire il canone nella bolletta dell’elettricità. ‘A Renzi piacciono le crociate: prima gli invasori dell’Isis, ora gli evasori del canone. Oggi il canone costa 113 euro con un’evasione del 30%, domani solo 100 euro, però lo pagano tutti: pensa se chiudessero l’acqua a chi non paga l’Iva, basterebbe che la finanza controlli chi ha le mosche nei capelli‘, scherza il comico.

    Crozza vs Verdini e Marino

    Si passa poi alla riforma del Senato, dove la riforma passerà se Dio vuole… ma Dio sta per Verdini; e a proposito dell’ex senatore berlusconiano, Crozza nella copertina diMartedì del 6 ottobre 2015 ricorda come per far passare la riforma ‘Renzi ha rottamato Bersani per riesumare Verdini. E’ come divorziare da Scarlett Johansson per fidanzarsi con Gollum‘. Non manca la stoccatina a Ignazio Marino: ‘Si dice sicuro che farà il Sindaco di Roma fino al 2023. Perfetto: gli mancavano solo i viaggi nel tempo‘, conclude il comico.

    527

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI