Crozza a diMartedì, la copertina del 2 febbraio 2016: ‘Renzi in Ghana? È dalle primarie che in-gana’

Crozza a diMartedì, la copertina del 2 febbraio 2016: ‘Renzi in Ghana? È dalle primarie che in-gana’

Il monologo del comico su La 7 in apertura di puntata

    Dalla corruzione al duello Renzi Merkel, il video della copertina di Maurizio Crozza a diMartedì del 2 febbraio 2016. Su La7, il comico saluta il conduttore Giovanni Floris e si dice felice non solo per la presenza di Lamberto Dini, ma anche perché ha visto delle classifiche sulla corruzione in Europa. Danimarca, Svezia e Norvegia sono virtuose e hanno la stessa allegria di Lamberto Dini – dice il comico, aggiungendo un ‘Che p*lle‘, e se l’anno scorso eravamo all’ultimo posto, quest’anno siamo penultimi dietro alla Bulgaria. ‘Ma noi non siamo corrotti, siamo generosi, dimmi te dove in Europatrovi uno che ti affitta un trilocale nel centro di Roma a venti euro‘, la battuta di Crozza riferendosi all’ultimo scandalo che ha coinvolto la Capitale.

    Crozza Renzi

    Ancora Maurizio Crozza durante la copertina del 2 febbraio 2016 a diMartedì ricorda che per lo scandalo affitti il Comune di Roma ci ha rimesso un sacco di milioni: ‘Ottimo affare’ direbbe papà Boschi, la battuta del comico, aggiungendo che alcuni dei contratti di affitto a Roma erano risalenti ai tempi di Nerone, alcuni inquilini pagavano ancora in sesterzi. Si passa poi a corruzione e assenteismo: ‘Le truffe statali sono costate 4 miliardi di euro, invece di pagare le tasse noi… dovremmo ricevere bonifico da Equitalia o un resort a Dubai‘. Crozza ricorda un’intervista televisiva, e parodizza l’intervista: ‘Un po’ di assenteismo, un po’ di corruzione… mette allegria. Una spruzzata di Mafia qua e là… dà sapore. Basta non far sposare i ricchioni

    Guarda il video completo

    Nella copertina del 2 febbraio 2016 a diMartedì, ancora Maurizio Crozza precisa poi che le dichiarazioni sopra riportate sono una sua invenzione.

    Si passa poi al Family Day che secondo Massimo Gandolfini, uno degli organizzatori, ha visto in piazza 2 milioni di persone: ‘Quante la popolazione della Calabria, ma tutta la Calabria era a Roma?‘, si chiede il comico. Prese di mira anche le dichiarazioni sul s*sso che non è un piacere’, e Crozza spiega che se sua moglie lo becca con un’altra le dirà ‘credi che mi diverta?’.

    Si chiude con Renzi, che furbescamente, nei giorni del Family Day, è andato in Ghana: ‘Lui è un uomo che in-gana – sostiene il comico – come in-gana lui… è dalle primarie che in-gana‘. Ma a Crozza è piaciuto il ‘match’ Renzi-Merkel sugli aiuti alla Turchia che il nostro premier vorrebbe non fossero conteggiati nel patto di Stabilità: considerato che la commissione aveva già detto a dicembre che questo sarebbe stato possibile, tra le prossime richeste di Renzi – conclude il comico imitando il premier – il fatto che l’Italia non darà più un euro a nessuno finché non ci sarà la moneta unica e finché Trieste non verrà restituita all’Italia.

    562

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI