Crozza a diMartedì, la copertina del 19 gennaio 2016: dipendenti fannulloni e banche toscane

Crozza a diMartedì, la copertina del 19 gennaio 2016: dipendenti fannulloni e banche toscane

Il monologo del comico su La 7 in apertura di puntata

da in diMartedì, La 7, Maurizio Crozza, Personaggi Tv
Ultimo aggiornamento:

    Dai dipendenti fannulloni alle banche che falliscono, il video della copertina di Maurizio Crozza a diMartedì del 19 gennaio 2016. Il comico saluta il conduttore e chiede un applauso del pubblico perché è bello lavorare con lui, visto che non è un fannullone, è sempre in tv: ‘Non sei un fannullone, sei più un cagac*zzi‘. Il riferimento è a Renzi e ai fannulloni pubblici che entro 48 ore se ne devono andare a casa: se oggi è martedì, con la voglia che hanno di lavorare gli statali gli uffici pubblici saranno oasi naturalistiche incontaminati. ‘Nascerà il parco nazionale dell’anagrafe‘, dice Crozza.

    Crozza dimartedì 190116

    Ancora Maurizio Crozza durante la copertina del 19 gennaio 2016 a diMartedì parla ancora di fannulloni e spiega che senza dipendenti pubblici non sentiremo più gli impiegati risponderci un attimo con aria annoiata. Il giro di vite sui fannulloni ci voleva – dice comunque il comico – ricordando il caso degli impiegati di Sanremo beccati in pigiama, a parte quello con le pagaie: ‘Lui pagaiava, noi lo pagaiavamo tutti i mesi‘. Crozza non vuole prendersela con gli statali, quello sui fannulloni è un luogo comune: ‘A Berlino ho visto statali farsi un mazzo così. A Berlino, ma li ho visti‘.

    Guarda il video completo

    Maurizio Crozza durante la copertina del 19 gennaio 2016 a diMartedì fa però l’elenco di parlamentari fannulloni, e loro quando ci vanno a casa, visto che invece di lavorare ‘non fanno un c*zzo: quindi… venerdì si vota?’, dice il comico, smentendosi poi perché purtroppo (per noi) i parlamentari lavorano.

    Se poi uno volesse far niente senza lavorare – sostiene il comico – dovrebbe chiedere aiuto ai sindacati (per farsi assumere), anche considerato che per un sindacalista serio – dice rivolgendosi a Landini – prendere lo stipendio tutti i mesi senza fare niente è la base, e se non tutti i sindacalisti sono uguali è perché alcuni si fanno fare il bonifico.

    Crozza, nella copertina di diMartedì del 19 gennaio 2016, ricorda poi come le uniche che lavorano sono le trattorie (per le ‘trattative’ dei parlamentari), e che Junker, che ha detto di non avere un interlocutore, dovrebbe provare a telefonare al ristorante. Segue poi un elenco dei potenziali interlocutori, Gentiloni (che era portavoce di Rutelli, mica un pupazzo, era portavoce del pupazzo, dice Crozza), Alfano (‘Ah, vedi che rivaluti Gentiloni?‘). Infine, le banche fallite: ‘MPS, Banca Etruria, tutte le banche che scricchiolano sono in Toscana. Ma quanti papà ha la Boschi?

    505

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN diMartedìLa 7Maurizio CrozzaPersonaggi Tv Ultimo aggiornamento: Martedì 26/01/2016 10:21
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI