Crozza a diMartedì, copertina del 20 gennaio 2015: il surreality del Pd e il Papa scatenato

Crozza a diMartedì, copertina del 20 gennaio 2015: il surreality del Pd e il Papa scatenato

La copertina di Maurizio Crozza a diMartedì spazia tra vari argomenti come la perenne crisi del Pd, le gaffes di Gasparri e le ultime da Papa Francesco

da in diMartedì, La 7, Maurizio Crozza, Talk Show
Ultimo aggiornamento:

    La copertina di Maurizio Crozza a diMartedì del 20 gennaio 2015 non perde nessuno degli innumerevoli spunti offerti dalla settimana appena trascorsa. Si inizia con lo sgangherato reality messo in piedi dalla minoranza del Pd passando per il celeberrimo Patto del Nazareno tra Renzi e Berlusconi ma anche per le numerose gaffes di Maurizio Gasparri alle prese con i social network. Dopo una breve quanto arguta riflessione sulla libertà di satira si chiude con l’irresistibile imitazione di Papa Francesco, autore negli ultimi giorni di frasi in grado di far pensare tra ironia e serietà sia cattolici che non.

    L’inizio del monologo di Crozza a diMartedì parte dal rilevare le continue contraddizioni del Pd: ‘Hai presente cos’è un reality – programma dove dei disgraziati vivono furo dal mondo screditandosi, finché vince quello che li elimina tutti- il surreality lo fa il PD ovvero dei disgraziati senza programma se non eliminare Renzi‘. Particolare responsabilità delle azioni della minoranza è secondo il comico, il veterano D’Alema in studio per confrontarsi con Marine Le Pen: ‘L’aspettativa di vita del segretario del Pd è come quella del moscerino della frutta fincé c’è D’Alema‘. A difendersi, però, ci pensa Renzi/Crozza, terrorizzato dalla possibilità di essere accoltellato alle spalle come in Psycho: ‘Signori miei, da quando sono segretario del Pd mi lavano Poletti e Del Rio con la pompa in giardino‘.

    Giusto per sottolineare quanto il premier non sia di sinistra, Crozza ne dice una delle sue: ‘Oggi Renzi e Berlusconi hanno rinnovato il patto del ‘Vanno bene tutti tranne Prodi (ma se lo levano a D’Alema cosa gli resta, diventa come Willy il coyote e Bip Bip)‘. Ulteriore segnale di crisi nel partito è l’uscita Cofferati dal Pd che ha ‘mollato nel momento più basso della sua carriera, come gli Abba‘. Questo ha coinciso con le Primarie del Pd: ‘Alle elezioni vere non vota nessno, per le primarie del Pd vanno tutti’. Arriva anche il momento di parlare di Greta e Vanessa, oggi convinte che in effetti la Siria sia pericolosa ma dubbiose dopo le discutibili uscite di Gasparri: ‘Quasi quasi in Siria non si sta poi così male….’ L’ex ministro è abboccato anche ad una clamorosa bufala sul web a proposito delle due cooperanti rapite: ‘Sono vent’anni che ti paghiamo e non è una bufala… In Italia potrebbero colpire ovunque tranne che a Napoli sennò ai terroristi chi glieli fa i documenti falsi?‘. Si chiude con Papa Francesco e sulle sue battute durante i viaggi in aereo: ‘Come mai quando è sull’aereo si scatena così, cos’è la pressurizzazione? Ora vi svelo un segreto, non si diventa ciechi quando…‘.

    482

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN diMartedìLa 7Maurizio CrozzaTalk Show Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:49
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI