Crozza a Ballarò (video): Schettino, perfetto capitano della Codardia, ricorda qualcuno?

Crozza a Ballarò (video): Schettino, perfetto capitano della Codardia, ricorda qualcuno?

Il video della copertina di Maurizio Crozza a Ballarò del 17/1/2012: il declassamento dell'Italia, Paese degli Schettino

    Maurizio Crozza dedica la copertina di Ballarò del 17/1/12 al declassamento dell’Italia, entrata ormai in Serie B per Standard & Poor’s, e al naufragio della Costa Concordia. Inevitabilmente il comportamento del comandante Schettino, cristallizzato dagli audio delle telefonate con la Capitaneria di Porto pubblicati oggi, diviene metafora di un’Italia ‘piena di comandanti Schettino, gente incapace ai posti di comando‘, ‘che dice che va tutto bene mentre la nave affonda‘. A me ricorda qualcuno, dice Crozza, che la butta in politica.

    Il declassamento di gran parte dell’Europa decisa dall’agenzia di rating Standard & Poor’s apre la copertina di Ballarò di martedì 17 gennaio 2012: Crozza parte dalla politica, citando anche lo scherzo telefonico in cui è caduto l’on Cosentino – sperticatosi in ringraziamenti a Bossi, credendo che si trattasse ‘dell’originale’ – per arrivare al caso caldo del naufragio della Costa Concordia.

    Come si fa a declassare un Paese come il nostro, di poeti, santi e navigatori.., dice Crozza aprendo così al caso Concordia e interpreta il ruolo dell’italiano ‘medio’ per esprimere quel che da giorni gira nelle menti di gran parte di noi. Ma uno come il capitano Schettino da dove minchia è uscito? Come fa uno così a pilotare una nave di 300 metri… Andava per cozze? Neanche con un pattino a remi arrivo così vicino alla costa. Me lo immagino dire ‘uno scoglio mi ha attraversato la strada all’improvviso’.
    E Crozza continua: Scoglio e Schettino, uno scontro tra scoglioni.

    Schettino è il perfetto comandante non della Costa Concordia, ma della Costa Codardia. Come ha fatto la costa crociere ad assumere uno come Schettino? Certo, mi direte che in Parlamento abbiamo Scilipoti… L’Italia è piena di comandanti Schettino, gente incapace ai posti di comando, perfetta metafora del nostro paese, uno che dce che va tutto bene mentre la nave affonda mi ricorda qualcuno…

    Crozza si sposta poi sulla campagna ‘tessaramenti’ del PD, che ha tappezzato Roma di manifesti abusivi, con effetti a dir poco controproducenti – come accade sempre più spesso nelle campagne pubblicitarie del PD – ma il pensiero resta alla Concordia. Certo, non proprio tutte le battute di Crozza possono definirsi originali, visto che molte delle ‘osservazioni’ del comico genovese sono apparse su Twitter in questi ultimi giorni. Riesce comunque a strappare una risata, che suona però isterica: la vicenda della Costa Concordia resta incredibile.

    417

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI