Crozza a Ballarò: “Renzi ha un difetto, non va mai in televisione” [VIDEO]

Crozza a Ballarò: “Renzi ha un difetto, non va mai in televisione” [VIDEO]

Il video di Maurizio Crozza a Ballarò nella puntata del 20 novembre 2012 ironizza su Matteo Renzi

    maurizio crozza copertina ballarò 20 novembre 2012 video

    Pronti a farvi due amare risate con la consueta copertina satirica di Maurizio Crozza a Ballarò? Per la puntata del 20 novembre 2012 il comico genovese si è presentato vestito da ricco petroliere arabo interessato a comprarsi l’Italia e gli ospiti in studio, tra cui Matteo Renzi. Il sindaco di Firenze, però, ha un piccolo difetto: va troppo poco in televisione. Per questo l’arabo Crozza propone uno scambio barile per bidone… Tra gli altri temi, trattati con la solita irriverenza, ci sono le affollate primarie del Pdl, per le quali non bastano tutti i canali Sky per quanti sono i candidati e il misterioso sequestro del ragioniere Giuseppe Spinelli, contabile dell’ex premier Berlusconi.

    In apertura della sua pungente copertina di Ballarò Maurizio Crozza ha spiegato che si è calato nei panni di un ricco petroliere arabo perché il premier Mario Monti si è rivolto agli Emirati per salvare il Paese: Noi vogliamo comprare tutta Italia. Quanto vuoi per Renzi? A noi Renzi piace molto, ne andiamo ghiotti, ha solo un piccolo difetto: va troppo poco in televisione!.

    E qui scatta la prima fragorosa risata in studio, alla quale partecipa anche il diretto interessato sindaco di Firenze, ospite dell’undicesima puntata. Crozza prosegue con la sovraesposizione mediatica dei candidati alle primarie del Pd: apri i programmi sportivi e c’è Bersani, apri tg e c’è Vendola, apri programmi di musica e c’è Renzi, guardo film porno e c’è Renzi! Comunque noi siamo interessati a Renzi e vi proponiamo uno scambio: noi diamo petrolio a voi, voi date Renzi a noi. È scambio alla pari: barile in cambio di bidone!.

    Bruno Tabacci, invece, non rientra tra i gusti dell’arabo Crozza: Tabacci no, è come piramide con neve dentro.

    Prima volta che la vedi dici ‘ah bello, poi però non serve a niente’…

    Smessi i panni dello sceicco, il comico genovese rassicura tutti: gli arabi non vogliono venire in Italia… La benzina costa troppo!.
    Ma in effetti chi se lo compra un paese con ben dieci candidati alle primarie del Pdl?? Per fare un confronto in tv non bastano tutti i canali di Sky! Ci sarà sicuramente il doppio turno: nel primo scelgono gli elettori, nel secondo Berlusconi.

    Crozza rivela che il suo candidato preferito del Pdl è Gianpiero Samorì. Chi è Samorì? Ma sì, è quello che ‘sequestra gli anziani per farli assistere a un suo comizio’, riferendosi alla vicenda per cui una sua convention era affollata di vecchietti che vi erano giunti come a una gita ma ignari di chi fosse Samorì.

    Infine non poteva non esserci una battuta sul misterioso sequestro lampo del ragioniere Spinelli: la cosa assurda è che dopo il rilascio Ghedini e Berlusconi hanno chiamato la Boccassini per avviare le indagini! È come se Marchionne andasse da Landini e chiedesse: ‘Hai mica degli operai polacchi che lavorano in nero?’. Comunque Ghedini ha preso il telefono e chiamato la Boccassini per annunciarle una cosa terribile… E lei: ‘Oddio, si ricandida!’.

    558

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI