Crozza a Ballarò: “Bersani quasi quasi domenica vota Renzi” [VIDEO]

Crozza a Ballarò: “Bersani quasi quasi domenica vota Renzi” [VIDEO]

Il video della copertina satirica di Maurizio Crozza a Ballarò del 27 novembre 2012: Bersani quasi quasi domenica vota Renzi!

    maurizio crozza ballarò copertina 27 novembre 2012

    Davvero strepitosa la copertina satirica di Maurizio Crozza che ha aperto la puntata di Ballarò del 27 novembre 2012: il comico genovese ne ha avuto per tutti, da Mario Monti e le nuove forme di finanziamento per il servizio sanitario nazionale a Pierluigi Bersani e le regole per il ballottaggio delle primarie del centrosinistra passando per la cosa di azzurra di Berlusconi e le grandi prossime novità per il nostro paese. Renzi e Bersani? Si sposeranno davanti a Vespa per accaparrarsi i voti di Vendola. Ma il Bersani crozziano quasi quasi domenica vota Renzi!

    Allibito e sbalordito come non mai, Maurizio Crozza ha aperto la copertina satirica di Ballarò del 27 novembre 2012 citando le ultime clamorose dichiarazioni del premier Mario Monti a proposito del sistema nazionale sanitario che non sarebbe più garantito se non si trovano nuove forme di finanziamento.

    Ma come? Non è garantito il sistema nazionale sanitario se non si trovano nuove forme di finanziamento? Non abbiamo i soldi per le ambulanze, però ci compriamo i cacciabombardieri F35 da 90 milioni di euro l’uno? Avete salvato le banche, Monti, e salviamo gli ospedali no!‘.

    Il comico genovese passa poi all’argomento centrale della settimana, ovvero le primarie del centrosinistra: ‘C’è una domanda che sta appassionando tutta l’Italia e che avrà una risposta solo domenica prossima. Ma al ballottaggio si dovranno pagare altri due euro? No, perché in stazione c’erano dei tossici che mi fermavano e mi chiedevano due euro per andare a votare!‘.

    Crozza ricorda al pubblico che stasera ci sarà il confronto tra Renzi e Bersani: ‘per acchiappare i voti di Vendola probabilmente i due si sposeranno davanti a Bruno Vespa. Già me lo immagino Renzi sulla copertina di Chi e il titolo ‘Una limonatina con Nichi? Perché no’.

    Dunque le ferree regole per il ballottaggio: ‘può votare solo chi ha votato al primo turno, oppure devi avere la giustificazione. Questo perché Bersani ha paura che gli elettori di destra vadano a votare per Renzi. Io me lo vedo Berlusconi coi baffi e col naso finto che dice: Sono un compagno vecchio di Arcore.

    Non sono potuto venire domenica scorsa perché avevo una cena elegante. E poi non avevo due euro, ma solo banconote da 500 e non me le hanno cambiate!

    Immancabile l’imitazione di Bersani, il grande favorito: ‘Oh ragazzi, se perdo sono un pollo, parola di Francesco Amadori! Ragazzi, ho già la coppa in mano, siam mica qui a spiegare alle cicogne come nascono i bambini! Se vinco io siamo già al governo, sì forse ci dobbiamo alleare prima con Vendola, con Di Pietro, Casini che poi si porta dietro Montezemolo, Fini, Mastella… Oh ragazzi quasi quasi domenica voto Renzi!‘.

    Quindi Crozza dice la sua sulle grandi novità del paese: Berlusconi ha detto che vuole tornare alla cosa azzurra. Silvio, mi rivolgo a te personalmente, hai 76anni, basta con quella cosa azzurra, ti fa male al cuore!

    Il comico genovese confessa poi che Alfano gli fa tenerezza perché non è mai il suo momento e gli ricorda il principe Carlo d’Inghilterra, che è sempre a un passo dal diventare re ma poi rimane principe: Solo che Alfano non è nemmeno principe, è rimasto rospo!

    E sulle primarie del Pdl rassicura tutti:’ tranquilli, se il Pd ha superato i 3 milioni, voi potete arrivare ai 4 milioni… solo con i candidati! ‘.

    Infine un breve accenno al neonato movimento di Emilio Fede: ‘ho visto il filmato con la sala vuota e ha esordito salutando tutti uno per uno. Ciao Ombretta Colli, ciao cameraman. Faccio un appello ai suoi amici del Pdl: Samorì, ma mandargli un pullman di anziani dei tuoi, no? Costava troppo?‘.

    691

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI