Crozza a Ballarò (11/03/2014) imita Renzi: ‘È tempo di quote rosica’ [VIDEO]

Crozza a Ballarò (11/03/2014) imita Renzi: ‘È tempo di quote rosica’ [VIDEO]

La copertina di Maurizio Crozza a Ballarò (11/03/2014) si occupa di Italicum e quote rosa

    Maurizio Crozza copertina

    Sostituito degnamente da Virginia Raffaele nelle ultime due settimane, Maurizio Crozza torna a Ballarò con la consueta copertina. Si ride e si sorride amaramente degli ultimi fatti della settimana, dall’Italicum senza quote rosa alle espulsioni del Movimento 5 Stelle con un tema dominante, le ambizioni da superuomo del presidente del Consiglio Matteo Renzi.

    Maurizio Crozza torna a Ballarò con tanto di scatolone targato Rai e inquietanti domande in vista di un trasloco dalla Rai: ‘Cosa ci fai ancora lì, c’è ancora Ballarò? Pensavo che con Renzi chiudesse l’ufficio‘. E, in effetti fa tutto Renzi secondo il comico: ‘Sabato scava la TAV a mani nude e la finisce, domenica fa la quarta corsia della Salerno-Reggio Calabria, lunedì sconfigge la mafia anche se potrebbe slittare a martedì per la resistenza al Parlamento’. L’unico ospite della serata a subire i giudizi di Crozza è l’ex sindaco di Roma: ‘Che ci fai lì con Alemanno, non ha senso.

    Alemanno è lì per Fratelli d’Italia: sempre a pensare ai parenti! Alemanno è come la parità di genere, se ne parla ma non conta niente‘. E, in effetti, è passato l’Italicum senza parità di genere, così controproducente per la politica al maschile da poter essere sintetizzato con un’analogia esilarante: ‘Sarebbe come una zanzara che si fa il selfie con lo zampirone‘. Immancabile il riferimento fatto dall’esponente Pd Giuditta Pini che ha invocato lo spirito di Lorena Bobbit, che molti anni fa evirò il marito infedele: ‘Non si può fare come Grillo che espelle soltanto?‘. E nel bel mezzo di questo tentativo in favore delle pari opportunità Pierluigi Bersani ha vissuto un momento di confusione davanti ad un folto gruppo di donne in bianco: ‘Porco boia, sono di nuovo in ospedale‘.

    Come dimostrato dagli ultimi eventi, per Crozza fare il segretario del Pd nuoce alla salute: ‘Bersani ha avuto un coccolone alla testa, Franceschini un problema al cuore: ma Renzi che è un parac*** cosa rischia?‘. Di certo, per il comico e per molti italiani, non vale l’aut aut del nuovo premier ‘O cambia il paese o vado via’ e, come tutti attendevamo, scatta l’imitazione con parrucca e incisivi posticci: ‘A lei piace Paperino o Paperoga, secondo lei Disney si è mai posto il problema della parità di genere?. Nella politica del fare non c’entra rispettare il genere ma la data, quello ricco era Zio Paperone, Nonna Papera faceva le torte‘. E in assenza di quelle rosa tocca alle quote ‘rosica’ tanto che Renzi si farà una ragione per le lamentele di tutti con un’eccezione: la delusione di Berlusconi.

    502

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BallaròMaurizio CrozzaRai 3
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI