Crossing lines, la serie tv con Gabriella Pession, in anteprima mondiale su Rai2

Crossing lines, la serie tv con Gabriella Pession, in anteprima mondiale su Rai2

La serie tv Crossing Lines, coproduzione internazionale con protagonista Gabriella Pession, andrà in onda in anteprima mondiale su Rai2 a partire dal 14 giugno

    Crossing Lines in anteprima mondiale su Rai2

    Debutterà in anteprima mondiale venerdì 14 giugno su Rai2 la nuova serie tv Crossing Lines. La serie è una mega-coproduzione internazionale che ha coinvolto case produttrici e reti televisive in vari paesi d’Europa. Tra gli interpreti, anche la nostra Gabriella Pession in un ruolo da protagonista.

    La serie, partorita dalla mente di Edward Allen Bernero, già sceneggiatore di Criminal Minds, parla di Carl Hickman, (William Fitchner, già visto in Prison Break e in Invasion), ex detective della polizia di New York, che viene incaricato di guidare una squadra internazionale di polizia che si dedichi a perseguire i crimini che vengono commessi su scala sovranazionale. La serie, a prima vista, sembra un classico procedurale, ma ha dalla sua l’opportunità di sfruttare delle location poco battute da questo tipo di prodotti, come Parigi, Praga e Nizza, che dovrebbero riuscire a dare un tocco di “esotico” al tutto.

    Ognuno dei componenti della squadra è specializzato in un campo: c’è Anne-Marie San, analista criminale francese, Tommy McConnell, esperto di armi irlandese, Sienna Pride, specialista in tecniche di interrogatorio inglese, Sebastian Berger, genio della tecnologia tedesco e, ultima ma non ultima, Eva Vittoria, italiana, specializzata in operazioni segrete, sotto copertura, interpretata da Gabriella Pession. A impreziosire il tutto, la partecipazione di Donald Sutherland, nei panni di Michel Dorn, giudice della Corte Penale Internazionale e ideatore di questa squadra di polizia “senza frontiere”.

    Per la Pession, italiana ma americana di nascita, avendo vissuto lì fino all’età di sette anni, è l’occasione per la consacrazione internazionale. L’attrice, arrivata alla fama in Italia grazie alla partecipazione a fiction di grande successo quali Capri e Il Capitano, non è nuova ad esperienze oltre confine, avendo già preso parte alla miniserie Jesus del ciclo sulla Bibbia nel 1999 e avendo partecipato per un episodio alla serie comedy Wilfred nel 2011.

    La Rai è riuscita ad accaparrarsi l’anteprima mondiale grazie al cospicuo apporto in fase di produzione.

    La serie, composta di 10 episodi, è stata prodotta anche da Sony Pictures, da TF1, la più importante rete televisiva privata francese, e da Tandem Communications, società tedesca a cui si devono gli adattamenti dei libri di Ken Follett I pilastri della terra e Mondo senza fine. Crossing Lines verrà trasmessa anche negli Stati Uniti dalla NBC, ma solo a partire dal 23 giugno, con un episodio a settimana. La Rai invece dedicherà a Crossing Lines cinque appuntamenti settimanali, da due episodi ciascuno, tutti i venerdì a partire dal prossimo 14 giugno.

    450

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Serie Tv
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI