Cristina De Pin a Televisionando: ‘Sogno Tacco 12…Kids’ [INTERVISTA]

Cristina De Pin a Televisionando: ‘Sogno Tacco 12…Kids’ [INTERVISTA]

La conduttrice al timone del programma per il terzo anno consecutivo

    Cristina De Pin a Televisionando: ‘Sogno Tacco 12…Kids’ [INTERVISTA]

    Televisionando intervista Cristina De Pin, conduttrice di Tacco 12!…e non solo, la cui nuova stagione è andata in onda su La7d per sei puntate. Con una nuova rete e una nuova giuria (composta da Ninella Impiglia, Alessandra Moschillo e Moreno Pisto), l’edizione 2016 di Tacco12 ha introdotto alcune modifiche rispetto alle stagioni precedenti, regalando terreno alle appassionate di moda, senza mai tradire lo spirito iniziale, ovvero l’amore per le scarpe. Di seguito, le dichiarazioni di Cristina De Pin, per il terzo anno consecutivo padrona di casa del format.

    Partiamo dal titolo: ‘Tacco 12!…e non solo’, un nuovo claim per una nuova rete. Quali sono state le novità dell’edizione 2016?
    La differenza dalle scorse edizioni sta nel fatto che si parla di moda a 360 gradi, anche se la scarpa rimane protagonista. Nello studio, che prima ospitava solo una scarpiera, adesso sono stati inseriti anche gli accessori. Per questo il claim ‘e non solo’, perché si parla di moda in modo più ampio.

    Come se la sono cavata i nuovi giurati?
    Bene, hanno dispensato consigli di moda e di stile alle concorrenti e anche a chi segue da casa.

    A Tacco 12 fungi anche da collante tra i vari elementi.
    Faccio anche l’amica delle concorrenti, le supporto.

    Abbiamo una giuria molto brava, ma anche molto esigente, e non mancano le critiche e i giudizi negativi, sia dal punto di vista estetico dell’outfit sia dal punto di vista psicologico delle ragazze. Io sono lì per fare da trait d’union.

    Ci puoi raccontare un aneddoto particolare?
    Ci sono stati tanti momenti divertenti, sketch, battute. Moreno (Pisto, ndr) è stato un po’ il mattatore del programma, unico uomo in mezzo a tante donne! Aneddoti particolari no, ma è filato tutto liscio, si è creato un bel clima ed eravamo tutti in famiglia!

    tacco 12 giuria 2016

    Vorresti condurre un altro programma di moda?
    Sì, perché no, mi divertirebbe molto. La mia passione sono le scarpe col tacco, ma mi piace il mondo della moda in generale.

    Sogni ancora di fare cinema?
    Il cinema è ancora un progetto che tengo lì in cantiere. Qualche anno fa ho cominciato a studiare, ho fatto le prime esperienze in cortometraggi e qualche film. Chissà, magari un giorno riuscirò a realizzare quel sogno!

    Pensi mai a condurre un altro programma? Se sì, quale?
    Perché no? Oltre alla moda, mi piacciono i bambini e quindi, a maggior ragione adesso (è mamma di Mariam, ndr), penserei a un Tacco 12 Kids, un programma per bambini senza tacco 12, ma con tacco 1!

    497

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IntervisteLa7D
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI