Cristina D’Avena a Sanremo 2016: ‘Da piccola adoravo Gigliola Cinquetti’

Cristina D’Avena a Sanremo 2016: ‘Da piccola adoravo Gigliola Cinquetti’

La cantante delle sigle dei più famosi cartoni animati è approdata sul palco dell'Ariston

    Cristina D’Avena ha calcato il palco del Teatro Ariston in occasione della quinta ed ultima serata del Festival si Sanremo 2016, quella finale di sabato 13 febbraio. Voluta alla kermesse dagli speaker radiofonici Max Brigante e Andrea Pellizzari e dai loro ascoltatori, Cristina D’Avena ha aperto la propria esibizione cantando ‘Il valzer del moscerino‘ e ‘Kiss me Licia‘. Presentata da Carlo Conti come colei che ha venduto 7 milioni di dischi in 30 anni di carriera, e stata definita ‘la regina delle sigle dei cartoni animati di ieri, di oggi e di domani‘. Cosa ha combinato la cantante amata dai più piccoli sul palco del Festival di Sanremo 2016? Scopriamolo dopo il salto.

    Cristina D’Avena ospite a Sanremo 2016 ha cantato il brano che l’ha resa famosa già da bambina dopo una fortunata partecipazione allo Zecchino D’Oro, ‘Il valzer del moscerino‘. Poi, di verde vestita, ha esaudito le richieste dei co-conduttori Virginia Raffaele, Madalina Ghenea e Gabriel Garko, facendo ascoltare al pubblico le sigle dei cartoni animati ‘Kiss me Licia‘, ‘Occhi di gatto‘ e ‘I puffi‘.

    Cristina D'Avena a Sanremo 2016

    La canzone di Sanremo preferita da Cristina D’Avena, come la cantante stessa ha spiegato a Carlo Conti, è ‘La pioggia‘ di Gigliola Cinquetti: ‘Da piccola cantavo solo quella, la volevo ascoltare sempre‘, ha dichiarato poco prima di intonarla, accompagnata dall’Orchestra dell’Ariston. Tra danze e canti, Cristina D’Avena è stata apprezzata in teatro e a casa, facendo rivivere i ricordi dei migliori canrtoni animati diventati cult negli anni ’80.

    Cristina DAvena

    Ringrazio il pubblico che è stato numerosissimo e che mi ha voluto su questo palco‘, ha detto Cristina, per poi chiudere con una raccomandazione, quella di guardare sempre il mondo con gli occhi belli dei bambini.

    Prima di salutare i presenti e lasciare la scena, la cantante ha ricevuto i fiori di Sanremo. ‘Sono blu come i puffi‘ ha commentato ironicamente Virginia Raffaele. La finale del 66esimo Festival di Sanremo prosegue.

    507

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2016
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI