Criminal Minds, The face of the enemy, The End of Steve: casting e novità

Criminal Minds, The face of the enemy, The End of Steve: casting e novità

criminal minds, battlestar galactica, serie tv americane, webisodes, the face of the Enemy, amc, flash forward, the end of steve: novità, anticipazioni, spoiler, casting news dalle serie tv americane e dalla tv usa

    aj cook criminal minds

    Dopo T.R. Knight che lascia Grey’s Anatomy, il consueto riassunto delle più importanti novità sui casting americani: cominciamo da Criminal Minds, dove potremmo rivedere prima del previsto AJ Cook: l’attrice, in vera pausa maternità, tornerà non prima di febbraio, anche se potrebbe fare un ‘cameo’ nell’episodio della prossima settimana, quando porterà suo figlio fittizio in ufficio. Come dicevamo, per un ritorno vero e proprio bisognerà però aspettare il quattordicesimo episodio, in onda a febbraio 2009.

    Se siete impazienti e non potete aspettare il 16 gennaio, data di ritorno di Battlestar Galactica, sarete certo contenti di sapere che Sci Fi Channel ha preparato 10 webisodes, “The Face of the Enemy”, che ci porteranno dritti dritti all’inizio della fine nel 2009. Ogni settimana, a partire da venerdì 12 dicembre, vedremo dunque un webisode da 3/4 minuti, che integrerà la storia della serie vera e propria, e darà ai telespettatori retroscena e dettagli sui personaggi della quarta stagione.

    “The Face of the Enemy”, scritto dagli sceneggiatori Jane Espenson e Seamus Kevin Fahey, racconta la storia di una misteriosa morte, avvenuta su un Raptor, su cui dovrà indagare il Tenente Felix Gaeta (Alessandro Juliani); tra i protagonisti anche Numero 8 (Grace Park), il Colonnello Tigh (Michael Hogan) e il Tenente Hoshi (Brad Dryborough).

    Chiudiamo, infine, con i casting per i nuovi pilot. In particolare, Miranda Richardson, Christopher Evan Welch, Jessica Collins e Lauren Hodges sono alle ultime fasi delle trattative per partecipare al pilot del thriller, ancora senza titolo, creato e prodotto da Jason Horwitch e Warner Horizon per la AMC, che sarà diretto di Allen Coulter.

    La serie è incentrata su una società segreta che tiene le fila del mondo politico, e su un analista di un think thank nazionale che scopre che i suoi datori di lavoro non sono chi dicono di essere; la Richardson, in particolare, sarà la vedova di un milionario morto in circostanze misteriose che le lascia un messaggio enigmatico, mentre la Collins, Welch e Hodges saranno tre analisti della misteriosa società.

    Sonya Walger e Christine Woods si sono unite al cast di Flash Forward, nuova serie ABC basata sul romanzo fantascientifico di Robert J. Sawyer, “Avanti nel tempo”, “Flash” racconta del caos in cui si trova il mondo dopo che tutti gli umani hanno avuto, per 2 minuti e 17 secondi, una visione del loro futuro tra venti anni che cambierà le loro vite per sempre. La Walger, recurring in Lost, sarà Olivia, la moglie del protagonista, Mark Banford (Joseph Fiennes), mentre la Woods sarà Janis, una specie di genio del computer che aiuterà Mark a scoprire molti misteri.

    Martha Plimpton, Kiele Sanchez, Eddie Shin, Nate Torrence e Dreama Walker si sono uniti a Matthew Perry per il pilot della dark comedy “The End of Steve“, che vede protagonista propro Perry nel ruolo di una egocentrica star di un talk show locale che tenta di ‘redimersi’. Plimpton sarà il produttore dello show, la Sanchez sarà la co-conduttrice dello show, Shin sarà Bob Hu, il boss di Steve, Torrence sarà Nathan, l’assistente di Steve e la Walker sarà la bella teenager figlia del manager del complesso di appartamenti dove Steve vive.

    679

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI