Cotto e Mangiato al via su Italia 1 con Tessa Gelisio

Cotto e Mangiato al via su Italia 1 con Tessa Gelisio

Riparte oggi su Italia 1 la rubrica Cotto e Mangiato: appuntamento alle 12

    Tessa Gelisio Cotto e Mangiato 2011

    Parte oggi, lunedì 3 ottobre alle 12.25 la quarta stagione di Cotto e Mangiato, la prima senza Benedetta Parodi. Studio Aperto riconquista, quindi, la sua rubrica culinaria lanciando ai fornelli di una nuova cucina casalinga Tessa Gelisio, finora vista girare tra pietanze di pesce per Pianeta Mare. Beh, l’esordio di Tessa ai fornelli, ospite in una puntata di Pomeriggio Cinque, non è stato proprio brillante: si è ‘incartata’ con un carpaccio di palamita che neanche la d’Urso ha avuto il coraggio di assaggiare.

    Si sa, però, che se la prova generale è un flop la prima andrà benissimo, anche perché Cotto e Mangiato è registrato [:D]. La formula della rubrica portata al successo da Benedetta Parodi non cambia molto: ogni appuntamento dura circa due muniti, giusto il tempo di illustrare i passaggi principali di una ricetta facile, rapida e alla portata di tutti, soprattutto di chi lavora e ha poco tempo (e poca fantasia) per cucinare.

    Una formula che ormai alla Parodi andrava stretta e che l’ha spinta ad accettare la proposta di La7, dove ormai da un paio di settimane guida I Menù di Benedetta, programma di circa un’ora dedicato non solo alla cucina, ma anche all’ospitalità, alla mise en place e al bon ton. Diciamo che si tratta di una versione decisamente meno aristicratica de Il Mondo di Csaba (chi l’ha visto almeno una volta alzi la mano).

    La Parodi voleva un programma più lungo, ma non sarebbe stato adatto alla nostra rete” ha spiegato Luca Tiraboschi, direttore di Italia 1, mentre Giovanni Toti si dice entusiasta della nuova cuoca. “Tessa è la persona giusta: è giovane come la rete ed è stata scelta tra tantissime altre candidate perchè sa cucinare bene e ha già un ricettario ben fornito” ha detto convinto il direttore di Studio Aperto.

    E in effetti la Gelisio ha al suo attivo diversi libri di ricette (prevalentemente di mare) e dichiara di aver iniziato a cucinare già a 14 anni accanto a nonna Elena. “Cucinerò piatti classici e regionali preparati con gli ingredienti di stagione ma proporrò anche pietanze per vegetariani e per chi soffre di intolleranze alimentari” promette Tessa, con un occhio attento anche ai trucchetti per risparmiare, utili in tempo di crisi. “E’ possibile preparare piatti ottimi con gli avanzi del giorno prima ma è anche possibile riutilizzare ad esempio l’acqua calda in cui si è cotta la pasta per sgrassare la cucina” dice con piglio esperto la neoconduttrice di Cotto e Mangiato, che confessa di aver conquistato il direttore Toti con un piatto di linguine con pesto alla siciliana.

    Beh, in una prima dal vivo l’emozione conta, quindi ci ‘fidiamo’: sul fronte tv, la Gelisio, perfettamente politically correct, dice di non essere interessata all’auditel: “Non sto a pensare alla concorrenza… – dice – Comunque Cotto e mangiato è un format vincente perchè è veloce, agile, semplice. In quanto alle mie rivali Antonella Clerici è frizzante, Benedetta Parodi è credibile“. Beh, che tocchi a lei essere quella ‘brava’?

    559

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI