Confessione Reporter torna su Italia1: la seconda edizione ogni domenica in seconda serata

Confessione Reporter, il programma di reportage curato da Stella Pende, torna da stasera nella seconda serata di Italia 1 con la seconda edizione

da , il

    confessione reporter italia1

    Torna da stasera nella seconda serata di Italia 1 Confessione Reporter, il programma di approfondimento giornalistico targato Videonews e realizzato in collaborazione con Mediafriends. Otto nuove puntate, in onda ogni domenica alle 0:30, dedicate al reportage, alla figura del reporter e al mondo del giornalismo d’inchiesta a 360°. Anche in questa seconda edizione, la curatrice del programma, la giornalista e scrittrice Stella Pende, mostrerà il backstage dei reportage per raccontarne i diversi e interessanti aspetti: dagli appuntamenti alle attese, dai buchi all’impegno fino alla commozione che può celarsi svolgendo il lavoro di giornalista.

    Inchieste, reportage d’autore e dietro le quinte per spiegare cosa significhi oggi essere un reporter e raccontare cosa si nasconde dietro la realizzazione di un servizio: questa la mission di Confessione Reporter, al via stanotte su Italia 1 con la seconda edizione.

    Nel corso degli otto nuovi appuntamenti previsti, il programma di Videonews curato da Stelle Pende offrirà uno spaccato sull’universo dei reportage e servizi sul mondo della disabilità, in quanto come abbiamo già detto la rubrica è realizzata in collaborazione con Mediafriends. Su questo tema vedremo ad esempio alcuni servizi sul lavoro dei medici e degli operatori di Emergency guidati da Gino Strada.

    La trasmissione sarà suddivisa in tre parti: nella prima sarà mostrato tutto ciò che accade dietro e davanti alla telecamera quando viene girato un reportage, con commenti e testimonianze degli intervistati e degli addetti ai lavori. Tra gli argomenti trattati spazio all’Afghanistan, alla Libia del post Gheddafi e al Marocco, ma anche all’Italia con inchieste sugli allevamenti intensivi o sul fenomeno dello stalking. In studio, a commentare immagini, servizi e backstage ci saranno alcuni dei più importanti nomi del giornalismo italiano.

    Nella seconda parte del programma, invece, ogni settimana sarà trasmesso uno dei Reportage d’autore firmati da nomi illustri della tv, del cinema e della politica, non appartenenti dunque al mondo del giornalismo ma che per l’occasione hanno accettato di calarsi nei panni di inviati speciali: tra questi Moni Ovadia, Dominique Lapierre, Vauro Senesi, il Ct della Nazionale Italiana Cesare Prandelli e Isabella Rauti.

    Nella terza e ultima parte, infine, Confessione reporter presenterà ogni domenica un reportage classico realizzato dagli inviati all’estero di Mediaset per raccontare l’attualità.

    Nella prima puntata in onda stanotte Stella Pende documenterà le torture subite da un gruppo di schiave-bambine in Afghanistan e Moni Ovadia entrerà con le telecamere in uno dei più inaccessibili campi Rom alle porte di Milano.