Concertone 1° Maggio 2010, ascolti deludenti ed errori marchiani

Concertone 1° Maggio 2010, ascolti deludenti ed errori marchiani

I dati d'ascolto del Concertone del 1° maggio 2010

    La Rai ha diffuso i dati di ascolto del Concertone del 1° maggio: risultati ben al di sotto di quelli registrati lo scorso anno grazie alla presenza di Vasco Rossi sul palco di San Giovanni e di cui nel post precedente abbiamo illustrato quelli relativi al prime time, dove ha raggiunto 1.089.000 telespettatori (4,93%) tra le 21.08 alle 23.21. Nel 2009, infatti, la partecipazione di Vasco Rossi fece registrare 2.489.000 (11,91%) nel segmento di prime time, dalle 21.04 alle 23.59. Di seguito tutti i dati, in alto Carmen Consoli in Fiori d’Arancio.

    Sebbene non si sia ripetuto l’exploit dello scorso anno, la Rai ci tiene a sottolineare che i risultati raccolti dal Concerto del 1° maggio 2010 sono stati in linea con quelli degli anni precedenti. Nell’anteprima, dalle 15.54 alle 15.58, il Concerto del primo maggio ha avuto ieri 933.000 spettatori (8,69%); nella prima parte, dalle 15.50 alle 18.52, 973.000 (10,07%), con un picco alle 17.24 di 1.312.000 telespettatori e il 14,79% di share. Nella seconda parte, dalle 19.58 alle 21.05, gli spettatori sono stati 1.530.000 (7,79%), scesi poi nel prime time.

    L’ultima parte, ovvero dalle 23.48 alle 24.30, ha totalizzato una media di 462.000 (4,15%).

    Come abbiamo già accennato nel post precedente, siamo dell’avviso che la formula del Concertone sia ormai logora, quantomeno sul versante tv: in cerca da tempo di un’identità televisiva, soffre della sua natura ibrida, visto che non è la semplice ripresa live di una maratona musicale e che non è uno show pensato per la tv. Il risultato è un’imbarazzante struttura autoriale che soffoca l’evento live e non può soddisfare il pubblico tv per il ritmo davvero poco televisivo.
    A nostro avviso, poi, è stata del tutto imperdonabile la gag di apertura, che ha visto Sabrina Impacciatore, prima donna al comando del Concertone, entrare sul palco con i baffoni finti: “A forza di stare con tre autori maschi, che fanno subito caserma, mi sono fatta crescere i baffi e mi son cresciute anche altre cose” ha detto l’Impacciatore… ottimo modo davvero per rivendicare il ruolo femminile, complimentoni!

    338

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE