Comic Con 2008: Lost, Chuck, Terminator (video)

Comic Con 2008: Lost, Chuck, Terminator (video)

Pomeriggio denso di appuntamenti al Comic-Con di San Diego, dove è andato in scena quello che Josh Friedman ha chiamato il “Comic-Con Concert” con “Darlton and the Pips“: una battuta nata dal fatto che nonostante all’appuntamento fossero presenti Josh Schwartz (Chuck, Gossip Girl), Bryan Fuller (Pushing Daisies), Friedman (Terminator: The Sarah Connor Chronicles) e Damon Lindelof/Carlton Cuse (Lost) i giornalisti presenti si sono concentrati praticamente solo sull’isola

    Pomeriggio denso di appuntamenti al Comic-Con di San Diego, dove è andato in scena quello che Josh Friedman ha chiamato il “Comic-Con Concert” con “Darlton and the Pips“: una battuta nata dal fatto che nonostante all’appuntamento fossero presenti Josh Schwartz (Chuck, Gossip Girl), Bryan Fuller (Pushing Daisies), Friedman (Terminator: The Sarah Connor Chronicles) e Damon Lindelof/Carlton Cuse (Lost) i giornalisti presenti si sono concentrati praticamente solo sull’isola.

    Cominciamo quindi da Lost, di cui dobbiamo pubblicare un’errata corrige: se tempo fa scrivevamo della messa in stand-by del personaggio di Claire, Darlton ha promesso che vedremoEmilie de Ravin anche in questa quinta stagione; non in qualità di regular, ma la vedrete di nuovo, anche se non tutto quello che le è successo starà spiegato“.

    E ricordate quando abbiamo scritto che nel pilot di Chuck, nella scena in cui la memoria del computer finisce nel cervello del protagonista, appare la scritta “…Oceanic Flight 815 was shot down by…”? Ebbene, “Damon e Carlton mi hanno mandato una scatola di biscotti con un biglietto che diceva: ‘Se rivelerai i segreti di Lost, ti uccideremo‘”, ha scherzato (…ma non troppo?) Josh Schwartz.

    A proposito di Chuck, il creatore della serie ha annunciato come “la prima puntata della seconda stagione sarà come un pilot per noi, tratteremo questa stagione come se lo show non ci fosse stato per anni”; a questo punto, non è chiaro secome precedentemente avevamo scrittoanche lo storyline farà un salto temporale, ma è certo che quando rivedremo Chuck, Zachary Levi penzolerà fuori dalla finestra, e ci verrà raccontato come sarà finito sin lì.

    Passando a Pushing Daisies, invece, “la seconda stagione prenderà il via 10 mesi dopo la fine della prima, ha anticipato il creatore Bryan Fuller, e siccome la ABC non ha intenzione di riassumere gli eventi accaduti, ci sarà un riassunto alquanto cool nei primi tre minuti della premiere“.

    Capitolo Terminator: per chi ci chiedeva se film e serie saranno collegati, la risposta arriva da Friedman, ed è: “No, non hanno niente in comune: la tv e il cinema sono espressioni di due mondi separati, serie tv e Terminator Salvation non sono collegati tra loro, hanno preso diversi percorsi nella timeline. Io e McG (regista del film, ndr) abbiamo parlato, ed abbiamo concordato che è meglio che ognuno vada per la sua strada“.

    Oltre a Lost, Damons Lindelof ha parlato anche di Dr Horrible, musical via web di Joss Whedon (di cui abbiamo già parlato e di cui riparleremo a breve) che lo sceneggiatore ha confessato di amare, “così come Dexter“. Di seguito, invece, i video con gli interventi più rilevanti su Lost & co. dal Comic Con: in particolare, Damon Lindelof, Carlton Cuse e Josh Schwartz parlano dei personaggi che gli mancano di più



    …Damon e Carlton che parlano dell’episodio “The Constant”, definito da Bryan Fuller “la migliore puntata televisiva di tutta la scorsa stagione”…


    Damon e Carlton sanno veramente quello che stanno facendo per Lost?


    …ed infine Darlton sui viaggi nel tempo in Lost!

    1038