Comic Con 2010, Alan Ball e il cast svelano spoiler su True Blood 3

Spoiler per la terza stagione di True Blood, al panel dedicato alla serie Hbo del Comi Con di San Diego si è parlato della virata umoristica di alcuni dei personaggi della serie, di nudità, di finale di stagione

da , il

    Anna Paquin e Stephen Moyer al Comi Con 2010

    Le menti dietro True Blood sono state ospiti del Comi Con e hanno condiviso con il pubblico di appassionati riunito a San Diego delle anticipazioni sulle sorprese più importanti dei prossimi episodi della terza serie. Come avrete capito, c’è aria di spoiler, quindi se volete sapere di che si tratta leggete dopo il continua. Il produttote esecutivo Alan Ball ha ringraziato la folla rauca nella sala Ballroom 20 del Convention Center di San Diego dove si tiene il Comic Con per il sostegno e ha descritto la clip como un “dono per tutti voi“. Lo potete vedere dopo il continua…

    È un video con le anticipazioni sulla seconda parte della terza stagione Ed è stato molto gradito e sconcertante quando si sono riusciti a intravedere gli occhi rossi di un lupo mannaro, una crescita consistente di zanne e l’urlo di una Sookie in versione inaspettatamente cattiva che con una pistola in mano urla: “Levati da casa mia, st***a!“. La “succosa” notizia si aggiunge alla conferma di qualche giorno fa di Joe Manganiello, che interpreta appunto il lupo mannaro Alcide Herveaux, promosso a regular. Il panel delle star di True Blood al Comic-Con è stato ciò che ci si può aspettare da uno show vampiresco i cui ascolti crescono in modo esponenziale e non accennano ad arrestarsi. Uno ei momenti migliori quando qualcuno ha chiesto a Ball qualche dettaglio in più sugli sviluppi della trama e il creatore della serie Hbo ha risposto: “Tutti vanno dall’analista, tutti prendono dei farmaci e tutti sono veramente felici“. Ma attenzione è solo uno scherzo! Ha poi aggiunto che si augura che lo show vada il più avanti possibile: “Ma non voglio arrivare al puntoin cui dobbiamo spiegare perché i vampiri stanno invecchiando”, ha aggiunto. L’autrice dei bestseller da cui è tratto True Blood, Charlaine Harris, ha detto che “le cose si stanno evolvendo in un modo diverso” nel libro rispetto alla serie tv e che lei ha consigliato i fan di vederli come “due esperienze di entertainment completamente differenti“. Ha anche detto che sa da otto o nove anni come si finirà effettivamente la storia: “Ma vi prego non mi sequestrate e torturate per scoprirlo“, ha scherzato. Questo è quello che svela il Los Angeles Times, a seguire i protagonisti di True Blood al Comi Con c’era anche il “solito” Mike Ausiello che da suo blog su Entertainment Weekly rilancia con due video in uno Alan Ball svela il finale insieme a Stephen Moyer e Anna Paquin. Nel secondo si vedono gli altri personaggi per svelare ancora qualcosa su questa controversa serie.

    Ausiello ha chiesto a Moyer e alla Paquin se è stato strano non stare insieme per metà della stagione: i due, coppia anche nella vita, rispondono di sì. Alan Ball spiega il motivo della separazione: “Li ho divisi perché sono troppo felici“. Il vampiro e Sookie torneranno comunque insieme, ma non saranno tutte rose e fiori. La seconda parte della stagione – a detta di Ball – “sarà comunque incentrata molto sul “dono” di Sookie” anche se torneranno insieme non tutto va bene! Ball conferma se ce ne fosse bisogno che “per gli attori le scene di nudo non sono mai state un problema“. Ausiello sottolinea che per Sookie in questa stagione c’è molto più humour: “Bisogna prendersi meno sul serio, la vita di Sookie è già un casino, il senso di humour la fa sopravvivere“. A questo punto Ball anticipa qualcosa del finale di stagione, dice che “non sarà come quello della seconda con le storyline che convergono insieme“, ma sarà molto diverso. Ausiello gli chiede a chi sarà dedicata l’ultima scena ed ecco che Ball stupisce tutti e dice: “A nessuno“, che sia un segno dell’arrivo dell’Apocalisse a Bon Temps? Ecco cosa hanno detto ad Ausiello gli altri attori della serie Nelsan Ellis (interpreta Lafayette), Rutina Wesley (Tara) e Sam Trammel (Sam). Ausiello sottolinea ancora l’umorismo della nuova stagione e Rutina Wesley racconta della cotta che ha per lei un vampiro, il suo personaggio si lascia un po’ andare (finalmente). L’attrice sottolinea: “È una combattente, prova a uscire da questa cosa“, ha detto. Questa volta tocca a Nelsan, Ausiello gli chiede se la storia in True Blood sta per prendere la piega di Supernatural e l’attore criptico risponde: “Vedremo“. A Sam Trammel chiede dei rapporti del suo personaggio con il padre e il fratello: “Ci sarà presto una grande rivelazione che ci farà scoprire chi sono e cosa fanno“. Ecco l’intervista di Ausiello a Ball, Anna Paquin e Stephen Moyer: