Colorado: la produzione smentisce l’arrivo di Nicole Minetti [FOTO]

Colorado: la produzione smentisce l’arrivo di Nicole Minetti [FOTO]

Nicole Minetti sostituirà Belen Rodriguez alla conduzione di Colorado in primavera

    Colorado: la produzione smentisce l'arrivo di Nicole Minetti

    Marcia indietro immediata sull’arrivo di Nicole Minetti a Colorado Cafè. La notizia che ieri ha fatto il giro del web e scatenato un’ondata di reazioni contrastanti, è stata oggi smentita dalla produzione del programma di Italia 1. I fan della trasmissione comica possono tirare un sospiro di sollievo.

    La produzione di Colorado, nella persona di Maurizio Totti, ha diffuso un comunicato ufficiale in cui smentisce l’arrivo di Nicole Minetti alla conduzione del programma, aggiungendo che non vi è stato alcun contatto diretto con l’interessata.
    Sfuma quindi l’ipotesi di un ritorno dell’ex igienista dentale sul palco che la vide sgambettare nel 2009. Lo scoop era stato lanciato dal sito Dagospia e aveva suscitato immediatamente grande scalpore, tra incredulità, sdegno e rassegnazione. A quanto pare però non vi era nulla di fondato e l’attuale consigliera regionale della Lombardia dovrà trovare un altro impiego, quando la giunta verrà sciolta tra qualche mese.
    Resta da vedere chi sostituirà Belen Rodriguez, in congedo per maternità e impossibilitata a riprendere il suo ruolo in primavera. Una cosa è certa: chiunque occuperà il suo posto, sarà senz’altro una scelta migliore della Minetti.

    Articolo aggiornato a cura di Valentina Proietti il 24 novembre 2012

    Colorado: Nicole Minetti sostituisce Belen Rodriguez alla conduzione

    Nicole Minetti è pronta a lasciare la politica per la tv. Secondo quanto annuncia il sito di Dagospia, l’attuale consigliera regionale della Lombardia sarebbe la candidata numero uno alla sostituzione di Belen Rodriguez alla guida di Colorado. Un ritorno sul luogo del delitto, perché proprio da quel palco la Minetti aveva fatto il grande balzo verso la notorietà.

    Archiviata la sua esperienza di igienista dentale, Nicole Minetti venne catapultata nel mondo della televisione proprio grazie a Colorado Cafè. Fu infatti una delle maliziose e svestite vallette dell’edizione 2008/2009, in compagnia fra l’altro di un’altra ragazza che sarebbe salita alla ribalta anni dopo per via del Rubygate: Marysthell Polanco.
    La carriera televisiva di Nicole fu tuttavia breve, perché da lì a qualche mese venne candidata alle elezioni che la portarono a far parte del Consiglio Regionale della Lombardia. Ora la sua vita politica si sta facendo sempre più complessa, tra scandali, processi e insinuazioni varie. Per questo, probabilmente, la Minetti ha pensato bene di cambiare aria.

    Per lei si profila un posto alla conduzione di Colorado, al fianco di Paolo Ruffini, quando la trasmissione tornerà sugli schermi di Italia 1 in primavera. Proprio in coincidenza dello scioglimento della giunta regionale lombarda. Del resto, la ex igienista dentale dovrà pur far qualcosa, no?
    Il posto si è reso vacante per via della gravidanza di Belen Rodriguez, che l’ha spinta a lasciare Colorado. La showgirl ha infatti dichiarato di volersi dedicare unicamente a Italia’s Got Talent e al bimbo che aspetta dal compagno Stefano De Martino.

    Nicole Minetti torna quindi alle origini, ma in un’altra veste. Se prima era limitata agli stacchetti di ballo, adesso dovrà prendere in mano le redini del programma comico. Tutto le si può dire, tranne che sia priva di coraggio. A mesi di distanza, si pregustano già le impietose stroncature che seguiranno il suo debutto alla conduzione.
    Sarà stata davvero una scelta saggia quella di rivolgersi a lei per guidare una trasmissione che ha comunque un buon riscontro di pubblico? Possibile che non ci fossero candidate più adatte al ruolo e non coinvolte in alcune delle pagine più vergognose della politica nostrana?

    Ad ogni modo è andata, a meno di ripensamenti. Vedremo col nuovo anno come se la caverà.

    Articolo originale a cura di Valentina Proietti pubblicato il 23 novembre 2012

    673

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI