Coco Chanel stasera e domani su RaiUno

Coco Chanel stasera e domani su RaiUno

Domenica 5 e lunedì 6 ottobre su RaiUno in prima serata la miniserie in due parti sulla vita di Coco Chanel

    Dopo il successo registrato negli Usa su Lifetime, arriva su RaiUno la miniserie in due parti dedicata a Coco Chanel, mega coproduzione internazionale di Lux Vide e RaiFiction con Barbora Bobulova e Shirley MacLaine nei panni della celebre stilista. In alto il trailer americano.

    Trasmesso in versione ridotta e in un unico appuntamento, Coco Chanel ha registrato negli Usa un ascolto invidiabile, che l’ha reso il secondo film tv più visto del 2008: 24 milioni di telespettatori hanno seguito su Lifetime la storia della stilista francese che ha rivoluzionato la moda e il concetto di donna, come spiega anche lo sceneggiatore, Enrico Medioli, che l’ha definita “una rivoluzionaria come Robespierre, che al posto della ghigliottina ha utilizzato forbici, ago e stoffa”.
    Un ruolo complesso, portato sul piccolo schermo da Barbora Bobulova, interprete degli anni giovanili dell’immortale Coco, e da Shirley MacLaine, che ha prestato il suo volto per ricostruire la fase più matura della sua carriera e della sua tormentata vita personale.

    Costata 14 milioni di euro, la miniserie è frutto di una coproduzione internazionale guidata dalla Lux Vide, con la partecipazione di della francese Pampa Production e della statunitense Alchemy Television. In attesa che sbarchi nel prime time di France2 il prossimo novembre, Giappone, Germania, Polonia e Canada chiedono a gran voce una una versione cinematografica. La Lux Vide sta meditando un nuovo montaggio per la distribuzione in sala, nonostante siano in arrivo ben due film dedicati alla stilista, Coco avant Chanel, con Audrey Tautou e la regia di Anne Fontaine, e Coco&Igor, con Anna Mouglalis diretta da Jean Kounen in una storia che ripercorre la relazione di Coco con Igor Stravinsky.

    Entrambe le produzioni, in piena lavorazione, sono state siglate e benedette da Karl Lagerfield, che ne cura personalmente costumi e scenografie. Un imprimatur che manca ufficialmente alla miniserie tv, ma che Matilde Bernabei, della Lux Vide, rivendica con forza: “La Maison Chanel ci ha permesso di fare il film ma non vuole dichiararlo ufficialmente – ha detto la Bernabei – ma siamo orgogliosi perché finora nessuno aveva ottenuto il consenso; da anni si tentava di fare un film su Coco Chanel”.

    L’investimento milionario si nota nella cura della confezione, dalle scenografie di Francesco Bronzi e Chantal Giuliani alla fotografia di Fabrizio Lucci e soprattutto nei costumi di Stefano de Nardis, circa duemila abiti, tra cui molti d’epoca. La regia è del canadese Christian Duguay. Appuntamento da non perdere per gli amanti della bella fiction.

    491

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI