Claudia Vinciguerra, addio alla critica più televisiva d’Italia

E' morta Claudia Vinciguerra, critico tv amato dal pubblico per le sue rubriche fisse nel mattino del weekend di RaiDue

da , il

    Claudia Vinciguerra è morta ieri mattina alle 5 nell’ospedale San Carlo di Nancy dove era stata ricoverata d’urgenza venerdì mattina: entrata in coma poco dopo il ricovero, è poi spirata senza riprendere conoscenza. Critica tv diventata un popolarissimo personaggio televisivo grazie alla sua partecipazione a Mattina in Famiglia e alla parodia di Teo Teocoli, Claudia Vinciguerra aveva 87 anni: i funerali si terranno domani, martedì 14 settembre, alle 11.00 presso la Parrocchia San Filippo Neri alla Pineta Sacchetti di Roma. In alto una delle sue ultime partecipazioni tv.

    Difficile dimenticare i tailleur rossi di Claudia Vinciguerra, la sua voce roca, la sua risata contagiosa, che il pubblico tv ha imparato a conoscere negli grazie alla sua rubrica fissa nel fine settimana di RaiDue e che sono diventati i puti forti della parodia che le ha regalato qualche anno fa Teo Teocoli. Napoletana di nascita (dove è nata il 2 gennaio 1923), romana di adozione, Claudia Vinciguerra è morta domenica mattina all’ospedale San Carlo dove era stata ricoverata in codice rosso venerdì mattina: “Era in coma irreversibile da almeno 24 ore, non era possibile fare altro” ha detto il primario che l’ha avuta in cura annunciandone la morte.

    Il suo modo di commentare i programmi tv non sono sempre andati a genio a molti, ma di certo ha contribuito a creare un personaggio molto amato dal pubblico: la consacrazione, poi, è passata per l’omaggio fattole da Teocoli, un’imitazione che ha sempre mostrato di apprezzare. “Sono davvero così, sono identica – diceva la Vinciguerra riferendosi al suo ‘alter ego’ parodistico – Teocoli mi ha studiato bene anche nei dettagli. E’ molto bravo quando imita la mia tosse, la risata fragorosa, la pettinatura“. Ma alla fine arrivava immancabile la stoccata: “Sta migliorando ma non faccia il presentatore, non è capace“. In basso una delle parodie di Teocoli, registrata a Sanremo 2000. E Claudia ci mancherà.