Christopher Lloyd in Fringe 3; casting news per Sanctuary 3, Nikita, Terra Nova e Alabama

Christopher Lloyd in Fringe 3; Ian Tracey in Sanctuary 3; Noah Bean ricorrente in Nikita; Mido Hamada per Terra Nova; Mindy Sterling e Natasha Leggero e Alabama; Bryan Callen protagonista di Death Valley; anche gli spacciatori sono fan dei Simpson

da , il

    Christopher Lloyd guest star della terza stagione di Fringe

    Poteva mancare Fringe i festeggiamenti per il 25’esimo di Ritorno al futuro? Ma certo che no, e così Christopher Lloyd sarà la guest star del decimo episodio della serie, in un ruolo un po’ ortodosso: secondo John Noble, “sappiamo tutti che Walter ama la musica, e Lloyd sarà uno dei suoi miti: Walter adora quest’uomo, e lo vedremo in versione fanboy”.

    Ian Tracey avrà un ruolo ricorrente nella terza stagione di Sanctuary, a rivelarlo ad E! Online Robin Dunne (il dottor Will Zimmerman) secondo cui l’attore sarà un cattivo vittoriano per più episodi: “Sarà un cattivo che avrà riferimenti sia storici che letterari – ha anticipato Dunne – ed i fan ameranno odiarlo”. L’ispirazione del personaggio di Tracey – ha aggiunto il producer Damian Kindler – è un po’ quella di Dr Jekill e Mr Hyde.

    Noah Bean (Damages, ma anche comparsate in Cold Case, Fringe e Private Practice) apparirà in Nikita, secondo Deadline avrà un ruolo ricorrente, quello dell’analista CIA Ryan Fletcher che, alla luce dei cambi creativi che lo show CW subirà, potrebbe anche essere il potenziale interesse amoroso della protagonista Maggie Q.

    Sul fronte casting news per nuovi pilot, Mido Hamada è stato scritturato nel cast di Terra Nova dove avrà un ruolo regolare, quello di Guzman, capo del team di sicurezza che consiglia Frank Taylor (Stephen Lang), capo della missione che porta un gruppo di uomini nel futuro in una terra preistorica.

    Mindy Sterling e Natasha Leggero sono state scritturate nel cast di Alabama, serie FX creata da Thomas Lennon e Robert Ben Garant (anche protagonisti, il primo nel ruolo del capitano Glen Frenchman, il secondo nel ruolo del suo secondo, un robot) che segue l’equipaggio della nave spaziale USS Alabama lungo un viaggio lungo sette anni per tutto l’universo tra nuove esplorazioni e avventure sentimentali. La Sterling sarà Doc, il medico della nave, mentre la Leggero sarà una guest star del pilot nel ruolo di Roxy Sexbot.

    Bryan Callen (Hangover, How I Met Your Mother) sarà il protagonista (il capitano Jim Dashell) di Death Valley, una sorta di Cops incentrato sulle avventure, comiche ma non solo, di un gruppo di poliziotti che fanno parte della ‘UTF’ (Undead Task Force), squadra speciale di poliziotti che nella San Fernando Valley devono dare la caccia a zombie, vampiri e lupi mannari.

    Chiudiamo con una curiosità, dopo le lodi dell’Osservatore Romano si scopre che anche gli spacciatori sono fan dei Simpson, al confine tra Messico e Stati Uniti le autorità hanno sequestrato 134 tonnellate di Cannabis divise in 15.000 pacchetti, alcuni dei quali avevano appiccicato uno sticker di Homer Simpson con la scritta “Voy demojarra y que wey”, della serie “Coso, sto per sballarmi di brutto”.