Christina Applegate parla di ‘Samantha Who?’

L’amnesia è probabilmente uno dei temi più trattati nelle trame televisive, ma la protagonista di Samantha Who, Christina Applegate, ha detto di non aver avuto problemi ad interpetare una serie in cui una donna con amnesia cerca di fare del suo meglio per fare ammenda degli errori commessi

da , il

    christina applegate

    L’amnesia è probabilmente uno dei temi più trattati nelle trame televisive, ma la protagonista di Samantha Who, Christina Applegate, ha detto di non aver avuto problemi ad interpetare una serie in cui una donna con amnesia cerca di fare del suo meglio per fare ammenda degli errori commessi.

    “Non ero spaventata da questa cosa”, ha spiegato la Applegate al Contra Costa Times, dopo aver detto che al tempo in cui si preparava il pilot della serie la ABC aveva a che fare con due casi di amnesia, in Desperate Housewives e Grey’s anatomy. “Il modo in cui abbiamo deciso di parlare dell’amnesia è di parlare della condizione dell’amnesia, con la consapevolezza che si possono tirare fuori un sacco di cose divertenti e interessanti da una storia con una persona che non si ricorda niente”. Ed in effetti – anche se a tratti – divertente è la parola giusta per descrivere Samantha Who?, che – come abbiamo già spiegato – segue le dis(avventure) di Samantha Newly, la quale, similarmente a quanto avviene a My Name Is Earl della NBC, in seguito ad un incidente stradale perde la memoria, e usa questa seconda occasione per diventare una persona migliore: “Entrambe le serie, ha spiegato la Applegate, cercano di mostrare al pubblico che non è mai troppo tardi per partire di nuovo, che oggi è un nuovo giorno. Penso che tutti vorremmo ‘rivedere’ alcune delle cose che abbiamo fatto in passato, ha concluso l’attrice, è un argomento in cui ci si rispecchia facilmente”.