Christina Applegate e Barry Watson parlano di “Samantha Chi?”

Christina Applegate e Barry Watson parlano di “Samantha Chi?”

    watson applegate

    Ieri sera sulla ABC è andato in onda il primo episodio delle sei nuove puntate di “Samantha Who?“, sitcom che vede come protagonista Christina Applegate nel ruolo di una donna che ha perso la memoria: e proprio la Applegate, assieme al co-protagonista Barry Watson ha rilasciato alcune dichiarazioni su cosa ci aspetterà nel resto della stagione.

    “Accadrà qualcosa di romantico, ha detto l’attrice al Daily Nes, Sam dovrà affrontare una scelta di coppia e potrebbe anche cambiare lavoro”. Nella puntata di ieri sera, Sam è stata costretta a tornare a casa del suo fidanzato dopo aver scoperto che potrebbe perdere l’appartamento visto che lo ha subaffittato, ma Todd condivide già l’appartamento con la sua nuova fidanzata Chloe (Kiele Sanchez, già vista in Lost). E proprio a proposito del nuovo amore nella sua vita, Barry Watson, appunto Todd nella serie, ha detto ad E! che “mai dire mai per quanto riguarda la relazione tra me e Sam, soprattutto adesso che con l’amnesia sta tentando di diventare una buona persona, di cui Todd potrebbe sicuramente reinnamorarsi”. L’attore si è anche detto “onorato” di lavorare nella serie: “Lo show funziona, e tutti ci divertiamo, anche se purtroppo non ho potuto lavorare molto con Jean Smart: spero che in futuro non troppo lontano anche Todd possa essere in scena con Jean e Kevin [Dunn], e anche con il portiere, visto che lavora nel palazzo dove abito”. Per quanto riguarda le critiche su un tema, quello dell’amnesia, già troppo sfruttato, la parola torna alla protagonista: “Le possibilità, contrariamente a quanto dicono i critici, sono infinite, e la serie non è uguale a nessun’altra: è solo la storia di una donna che si scopre ‘pessima’ e che tenta di riparare ai suoi errori”.

    363

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI