Chiara Iezzi eliminata da The Voice of Italy 2015 ai KnockOut

Chiara Iezzi eliminata da The Voice of Italy 2015 ai KnockOut

Chiara Iezzi è stata eliminata da The Voice of Italy 2015 ai KnockOut, battuta da Sarah Jane Olog

da in Francesco Facchinetti, Rai, Rai 2, Talent Show, The Voice of Italy, Noemi
Ultimo aggiornamento:

    Chiara Iezzi è stata eliminata da The Voice of Italy 2015 ai KnockOut: è arrivato per la cantante il momento di dire addio al talent. Dopo essersi presentata alle Blind Auditions con un look tutto nuovo senza la sorella Paola, per la cantante, il percorso all’interno del programma di Rai 2 non è stato per nulla facile. Se è vero che per lei si sono subito voltati sia J-Ax che il duo Facchinetti, dopo la prima fase passata con successo sono iniziati i problemi. Infatti, durante le Battle, Ax ha preferito premiare la sfidante, ed in extremis è intervenuto Francesco a salvarla con lo ‘Steal’, pur senza il consenso paterno; infine, ieri è arrivato il ko definito contro Sarah Jane Olog.

    E alla fine, senza la possibilità di aggrapparsi a nessuna ancora di salvezza, Chiara Iezzi è stata eliminata in maniera definitiva da The Voice of Italy 2015. La cantante, 42 anni, si è rimessa in gioco, ci ha provato ma non è stato sufficiente: dopo aver rotto il sodalizio artistico con la sorella Paola (ci sono stati tempi d’oro in cui il duo Paola&Chiara faceva furore), Chiara si è presentata alle Blind Audition del talent show di Rai 2, senza dar minimamente conto alle critiche che sono state mosse nei sui confronti. Armata della voglia di ricominciare, la sua voce non è passata inosservata al Team Facchinetti e al Team Loser 2.0. Il duo Roby e Francesco Facchinetti e J-Ax si sono subito voltati e, nonostante la chioma bionda avesse lasciato il posto ad una chioma bruna, l’hanno subito riconosciuta.

    Complimenti per Chiara da parte di tutti, anche da Noemi e Piero Pelù che non si sono voltati, ma la cantante ha deciso di iniziare il suo percorso a The Voice nel Team di J-Ax. E da qui sono iniziati i problemi. Alle Battle, la seconda fase del programma, il suo coach ha preferito far proseguire la sfidante, ma ecco che mentre Chiara scendeva dal palco, a sorpresa Francesco ha premuto lo Steal: era salva, ma le polemiche non sono di certo mancate. Roby non ha minimamente gradito la presa di posizione del figlio, che a quanto pare avrebbe fatto tutto senza consultarlo e di fretta senza che lui potesse fermarlo.

    Dicendo che l’avrebbe fatta pagare a Francesco per il gesto, Roby, però, da signore qual è, ha accolto la Iezzi, promettendo di lavorare bene con lei.

    Infine, ieri sera è andato in onda l’atto finale: terza fase del programma, quella dedicata ai KnockOut, Chiara Iezzi contro Sarah Jane Olog. Anche quest’ultima è una voce nota ai coach, soprattutto a Noemi, infatti era una sua corista, capace di incantare con la voce. La sfida è partita con le due visibilmente tese: la prima ad esibirsi è stata Sarah. Le aspettative non sono state smentite, con un pezzo di Sam Smith, ha fatto sognare pubblico e giudici. Ed ecco che sul palco sale Chiara: ‘La voce del Silenzio‘ di Mina è il pezzo che ha scelto. Un’esibizione magistrale, ma non è bastato. Dopo la scelta di Francesco di salvarla alle Battle, il conduttore radiofonico ha lasciato al padre la decisione chi portare ai Live: Roby non ha dubbi, il suo nome è Sarah, rivelandosi ancora una volta in disaccordo con il figlio che avrebbe voluto raccontare ‘la storia di Chiara‘. Come proseguirà il percorso artistico della cantante? I fan attendono news.

    633

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Francesco FacchinettiRaiRai 2Talent ShowThe Voice of ItalyNoemi Ultimo aggiornamento: Giovedì 16/04/2015 19:09
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI