Chiambretti Night, arriva Rocco Siffredi

Rocco Siffredi, leggenda dell'hard italiano, ospite stasera 10 marzo al Chiambretti Night

da , il

    La leggenda dell’hard italiano, Rocco Siffredi, è ospite stasera, 10 marzo, di Chambretti Night, la trasmissione dedicata ‘solo ai numeri uno’, come recita il sottotitolo. E di certo Siffredi è un numero uno nel suo campo, c’è poco da dire. Reduce dalle recenti fatiche dell’8 marzo, che l’hanno visto assoluto protagonista a Genova in un affollatissimo locale in compagnia dei Centocelle Nightmare, Rocco è pronto a raccontarsi con ironia e senza peli sulla lingua (!) a Piero Chiambretti, alle 23.50 su Italia 1. Tenere lontano dalla portata dei bambini.

    Rocco Siffredi, un nome una garanzia: noto in italia come Mister Ventitrè Centimetri e leggenda negli Usa come The Italian Stallion, la star dell’hard made in Italy sarà stasera ospite di Piero Chiambretti al Chiambretti Night, come ci ricordano i colleghi di Tuttogratis Televisione. Della sua carriera professionale si sa tutto (o quasi) visto che non si è mai tirato indietro quando si è trattato di spiegare i segreti del mestiere: pochi trucchi e tanta ‘forza di volontà’ (nonché una dote decisamente ben sfruttata) che ne hanno fatto un protagonista assoluto della filmografia hard italiana ed internazionale, non solo come attore (ha girato innumerevoli pellicole) ma anche come regista e produttore. Ha infatti aperto una sua casa di produzione, la Rocco Siffredi Production, che produce anche pellicole non porno: una svolta nella sua carriera.

    Ovvio che in tv abbia trovato poco spazio: lo ricordiamo tutti nello spot di una marca di patatine (testimonial perfetto), ma non ha ancora mai partecipato a un reality, come ad esempio il collega Franco Trentalance - concorrente de La Talpa – nonostante lo strenuo corteggiamento di Simona Ventura per l’Isola dei Famosi.

    Ma c’è anche il Siffredi che non ti aspetti, sposato dal 1995 con la collega (ormai ex) Rózsa Tassi, già Miss Ungheria, e padre di due figli: la privacy è importante, il resto è solo lavoro. E prendendo in prestito una canzone di Elio e le Storie Tese dedicata a John Holmes, altro insuperato mito del cinema hard, potremmo certo chiudere con ‘Rocco Siffredi, una vita per il cinema’.