Chi l’ha visto e il caso Aldrovandi

Chi l’ha visto e il caso Aldrovandi

il caso aldrovandi e il nuovo testimone a chi l'ha visto

da in Attualità, Chi l'ha visto, Informazione, Programmi TV, federica-sciarelli
Ultimo aggiornamento:
    Chi l’ha visto e il caso Aldrovandi


    Chi l’ha visto? è la trasmissione più longeva in onda su Rai Tre. Quando si parla, della sempre più rara, tv di servizio , la sottoscritta pensa solo e soltanto a questa trasmissione televisiva di Rai Tre dedicata alla ricerca di persone scomparse e ai misteri insoluti.
    “Chi l’ha visto?” è divenuta l’evoluzione della rubrica “Dove sei?” del programma “Portobello” di Enzo Tortora.

    Il programma inizia la sua opera nel 1989 occupandosi di persone scomparse, che si sono allontanate da casa senza motivo apparente e comunque per motivi indipendenti dalla propria volontà.
    Ma con l’arrivo delle giornaliste, ma soprattutto con Federica Sciarelli, dal 2004, la trasmissione subisce una sorta di evoluzione, poiché inizia ad estendere la propria indagine ad alcune inchieste di natura socio-politica, in stretta collaborazione con le forze dell’ordine e con le varie strutture assistenziali italiane, pur continuando comunque le ricerche delle persone scomparse.
    La puntata di ieri sera, aveva tra i molti casi, anche quello di Federico Aldrovandi, scomparso, purtroppo per sempre, all’alba del 25 settembre 2005. Una voce sconosciuta telefona alla redazione di Chi l’ha visto: “L’hanno massacrato di botte”. E’ la testimonianza cruciale di una persona che ha assistito al pestaggio.
    Il caso Aldrovandi nasce i primi di gennaio del 2006, qualche mese dopo la morte di Federico. La mamma Patrizia aprì un blog per chiedere che si facesse luce sulla vicenda. L’inchiesta è ancora in corso.

    Secondo gli accertamenti degli esperti di parte, Federico sarebbe stato ucciso da “un’immobilizzazione forzata”: lo schiacciamento del torace gli avrebbe impedito di respirare. Un’ipotesi contrastata dalla perizia medico-legale disposta dal pm, secondo cui l’assunzione delle droghe è la principale causa del decesso.
    I genitori Lino e Patrizia stanno lottando, fin dal primo momento, per riuscire a capire cosa fosse successo al loro Federico. Il testimone di ieri sera a Chi l’ha visto apre un altro piccolo spiraglio di luce in questa storia atroce, triste, terribile che vede la morte di un giovane diciottenne per cause ancora tutte da chiarire a quasi un anno di distanza, ma anche per tutto ciò che è stato omesso, taciuto, insabbiato da alcuni agenti di Polizia. Infatti è solo di un mese fa l’ultimo colpo di scena dell’inchiesta giudiziaria sul caso, ad indagine preliminare ormai conclusa: ovvero la scoperta del registro compilato, con successive correzioni, da personale della sala operativa della Questura con le richieste di intervento pervenute al 113 la mattina dell’accaduto e la trasmissione alla Procura di reperti biologici appartenenti alla vittima solo dopo l’avviso di chiusura delle indagini.
    Il video Panni Sporchi, con l’intervista, ai genitori di Federico, di Paolo Bertazza è un’efficace sintesi, di questa terribile vicenda, in attesa che la verità di Federico venga fuori…finalmente!

    572

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàChi l'ha vistoInformazioneProgrammi TVfederica-sciarelli